banner
Il Giappone lancia un exchange crypto
Il Giappone lancia un exchange crypto
Criptovalute

Il Giappone lancia un exchange crypto

By Fabio Lugano - 17 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

SBI group, consorzio bancario giapponese specializzato nella fornitura di servizi avanzati al settore bancario, con oltre 5000 dipendenti e con un capitale di oltre 600 milioni di euro, aveva annunciato a giugno la sua intenzione di entrare nel settore delle criptovalute.

A questo scopo aveva costituito la SBI Virtual Currencies Ltd.

Ora, come annunciato in un video visibile sul loro sito aziendale, la società inizia la sua operatività il 17 luglio e permette l’apertura di conti ai detentori di criptovalute o a chi desidera acquistarne.

Il processo è semplice, anche se presenta alcune limitazioni: infatti, il servizio è aperto ai maggiori di 20 anni che risiedano in Giappone e che non abbiano segnalazioni negative sul proprio comportamento.

La nostra prova

La procedura di registrazione è sicura, ma un po’ complessa: si inizia con la verifica dell’email, a cui segue un secondo passo relativo alla verifica dei documenti e si termina con l’invio del codice di accesso al domicilio segnalato dal cliente, in modo tale che sia possibile identificare direttamente il detentore del conto.

L’operatività dell’exchange doveva essere inizialmente limitata allo scambio di ripple contro Yen, ma poi è stata allargata a bitcoin e bitcoin cash, sempre in coppia con la valuta giapponese.

La banca, come spiegato dal suo stesso responsabile, ha proceduto con i piedi di piombo nella costruzione della piattaforma perché ha voluto costruire una struttura sicura ed in grado di reggere un carico di lavoro che si aspettano sarà molto elevato.

L’interesse per l’iniziativa, giunta al suo stadio operativo, risiede nel fatto che SBI non è una società ad hoc, ma un gruppo bancario innovativo, aperto all’esplorazione di nuove strade, ma comunque facente parte del sistema finanziario ordinario e legalmente regolato.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.