Lauree sicure con la tecnologia blockchain
Blockchain

Lauree sicure con la tecnologia blockchain

By Marco Cavicchioli - 24 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

FlossLab​, una società del gruppo italiano Net Service, ha sviluppato una tecnologia che utilizza la blockchain di Ethereum per emettere certificati di laurea sicuri, accessibili in tutto il mondo e a prova di hacker.

I primi certificati sono già stati emessi dall’Università di Cagliari a partire dalla sessione di laurea in Informatica del 20 luglio scorso.

Il sistema elaborato da FlossLab​ consente di emettere dei documenti digitali che vengono certificati grazie a blockchain in modo da renderli non manipolabili o falsificabili.

Per tenere bassi i costi viene effettuata una sola registrazione per ogni sessione di laurea, e non è necessario utilizzare alcuna dotazione specifica.

Inoltre, una volta certificati sulla blockchain, chiunque può verificare l’autenticità dei documenti seguendo le istruzioni fornite direttamente dal sito web dell’Università.

Gianluca Ortolani​, amministratore delegato di Net Service, dice: “Il nostro gruppo sta investendo da alcuni anni su soluzioni reali e di mercato basate su blockchain. La soluzione sviluppata da FlossLab dimostra che le moderne piattaforme distribuite, sperimentate e cresciute all’interno dei nostri centri di ricerca, possono trovare efficace applicazione tanto sul mercato della Pubblica Amministrazione quanto su quello dell’industria“.

FlossLab è uno spin off dell’Università di Cagliari, acquisito da Net Service nel giugno 2018, che vanta tra i vari asset un laboratorio di eccellenza dedicato alla blockchain.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.