Coinroom: l’exchange polacco chiude
Blockchain

Coinroom: l’exchange polacco chiude

By Alfredo de Candia - 5 Giu 2019

Chevron down

L’exchange Coinroom chiude. Nel giro di una notte l’exchange polacco ha chiuso la piattaforma ed è scomparso nel nulla lasciando i propri utenti senza nessuna spiegazione e soprattutto senza accesso alle proprie crypto.

Read this article in the English version here.

Lanciato un paio di anni fa, l’exchange Coinroom permetteva di comprare e vendere crypto come BTC, LTC, ETH, DASH, XMR, BCC, ZCOIN, PIVX tramite fiat (tranne in USA e Russia) ed aveva la possibilità di avere due tipi di account, uno verificato senza limiti e uno non verificato con un massimale di 15.000 euro.

Oltre alle fiat più popolari come il dollaro e l’euro permetteva anche di utilizzare altre fiat come GBP, PLN, NOK, CHF, CZK, DKK e RUB.

Inoltre, l’exchange dichiarava di avere i fondi in cold storage criptati e che i loro server non erano connessi ad Internet, motivo per il quale ad oggi nessuno può recuperare i fondi.

Purtroppo sia il sito che la pagina Twitter sono offline e di conseguenza possiamo affermare di essere in presenza di una classica exit ai danni degli utenti. I primi segnali di una possibile chiusura c’erano già stati ad aprile quando l’exchange aveva invitato gli utenti a recuperare i fondi dalla piattaforma. Purtroppo però non tutti i withdraw sono stati completati ed alcuni utenti non hanno ricevuto i fondi.

Questo dimostra ancora una volta che non bisogna mai lasciare i propri fondi nelle mani di un exchange soprattutto se centralizzato e che bisogna utilizzare dispositivi adatti come wallet non custodian, per mettere al sicuro le crypto così da non incappare in situazioni del genere.

Qualche giorno fa anche XRP United ha annunciato la chiusura del proprio exchange il prossimo primo luglio.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.