HomeSponsoredPrevisioni Floki Inu fino al 2030. Intanto Meme Kombat raccoglie $770.000 dollari...

Previsioni Floki Inu fino al 2030. Intanto Meme Kombat raccoglie $770.000 dollari in presale

SPONSORED POST*

Floki è un ecosistema creato dai membri della community di Shiba Inu. L’ecosistema comprende un metaverso di gioco NFT di nome Valhalla, una suite di prodotti per la DeFi, un marketplace e una piattaforma con contenuti educativi, chiamata University of Floki.

Il prodotto principale è il metaverso Valhalla che incorpora elementi dei famosi videogiochi Pokémon e The Elder Scrolls: Skyrim. Nel metaverso, i giocatori possono combattere contro creature chiamate Vera e gestire un orto, per poi vendere il raccolto sotto forma di NFT.

La valuta del metaverso e dell’ecosistema è il token FLOKI che al momento sta godendo di una notevole crescita. 

Con la nuova fase rialzista del mercato FLOKI è aumentato di circa il 110% negli ultimi 7 giorni e del 25% nelle ultime 24 ore. 

Il valore attuale della meme coin è di 0,00003903 dollari, ma gli analisti ritengono che possa continuare a crescere, in quanto l’interesse per il gaming P2E ed NFT sta crescendo.

Per questo, gli investitori si stanno interessando anche a Meme Kombat, una piattaforma di gaming P2E in presale.

Previsioni FLOKI a breve, medio e lungo termine

Secondo gli analisti, FLOKI potrebbe continuare a crescere e arrivare a 0,000095 dollari nel 2024, grazie allo sviluppo del settore della GameFi e agli aggiornamenti dell’ecosistema.

La fase rialzista per la meme coin potrebbe continuare fino al 2025, facendo aumentare il valore afino a 0,000121 dollari.

Le previsioni a medio e lungo termine vedono FLOKI raggiungere gli 0,000209 dollari tra il 2026 e il 2027, mentre nel 2030 la criptovaluta potrebbe arrivare a 0,000311 dollari.

Si tratta ovviamente di previsioni da valutare con la dovuta attenzione, in quanto il mercato delle criptovalute è noto per la sua volatilità. Il vantaggio di FLOKI è la sua utilità, ma bisogna verificare se effettivamente l’ecosistema e il metaverso continueranno ad attirare l’attenzione dei gamer e dei trader.

Meme Kombat: battaglie IA e scommesse

Combinando la GameFi e la GambleFi, Meme Kombat vuole attirare appassionati di entrambi i settori, nonché i trader interessati a guadagnare ricompense passive.

Si tratta di una piattaforma di gaming P2E, dove gli utenti potranno usare il token nativo MK di Meme Kombat per scommettere su battaglie tra i personaggi più famosi delle meme coin. Il roster iniziale comprende 11 combattenti, tra i quali figurano anche Floki, la rana Pepe e Shiba Inu.

Le battaglie saranno gestite da una IA, in modo da rendere gli scontri imprevedibili e avvincenti. 

L’intelligenza artificiale si baserà sulle caratteristiche dei personaggi coinvolti nella battaglia e su determinate meccaniche di gioco, inoltre si occuperà della parte visiva degli scontri.

Per giocare, gli utenti dovranno mettere i token MK in stake e usarne una parte per scommettere contro altri giocatori o contro il gioco, cercando di formulare strategie in modo da poter vincere e ottenere ricompense passive.

Il risultato delle battaglie e le transazioni verranno registrati sulla blockchain, in modo da garantire la massima trasparenza.

Oltre alle scommesse, lo staking del token consente di ottenere ricompense passive in MK, quindi gli utenti di Meme Kombat possono ottenere un doppio guadagno. Lo staking è stato abilitato sin dalla presale, con un APY del 112%.

Il progetto sta catturando l’interesse dei trader e degli appassionati di gaming P2E che hanno portato la presale a raccogliere più di 770.000 dollari.

Lo smart contract di Meme Kombat è stato verificato da Coinsult, mentre del team di sviluppo si conosce l’identità del fondatore Matt Whiteman, CCO di un’agenzia di analisi NFT con sede in Olanda.

Il lancio della piattaforma e delle scommesse è previsto per la fine della presale. Il gioco riceverà aggiornamenti stagionali, con la prima stagione che darà inizio alle battaglie e includerà classifiche, così come altre funzionalità.

Se la piattaforma avrà successo e il token riuscirà a crescere sul mercato, il team aggiornerà Meme Kombat con altre stagioni. La seconda stagione è già in programma, con nuove tipologie di battaglia e opportunità di guadagno.  

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS