Dharma

Dharma è uno smart wallet open-source, sviluppato sulla rete di Compound, e senza affidatari; proprio per questo, oltre ad avere il pieno controllo sui propri fondi, al momento della creazione dell’account una chiave crittografica viene memorizzata sul proprio dispositivo, e non nel cloud. 

Nel caso in cui il dispositivo venisse smarrito è possibile recuperare l’intero account resettando la propria chiave privata entro 7 giorni.

Oltre a poter trasferire fondi direttamente in crypto da un qualsiasi wallet o exchange abilitato, è possibile collegare la propria carta di debito depositando la somma desiderata, la quale verrà convertita istantaneamente in stablecoin e inviata alla pool di liquidità di Compound, che sarà poi disponibile per i Borrower. 

Grazie al diretto collegamento con la rete Compound, l’utente inizia da subito a maturare interessi sul proprio saldo USDC o Dai, non appena effettua il primo deposito, insomma sin dal primo istante. 

L’idea è efficace, semplice e allo stesso tempo geniale. Sostituisce alla perfezione le operazioni basilari di deposito di una tradizionale banca, o account di online banking, assicurando un Annual Percentage Rate (APR) pari al 7%. Nessun tipo di banca riuscirebbe mai ad offrire un livello del genere sui tassi d’interesse attivi.