Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico italiano (MiSE) sono stati pubblicati gli elenchi ufficiali degli esperti selezionati per i gruppi che lavoreranno all’elaborazione delle strategie nazionali sull’intelligenza artificiale e sulle tecnologie basate su registri condivisi e blockchain.

Read this article in the English version here.

Le selezioni sono state effettuate in base a criteri di competenza ed esperienza comprovate e strettamente pertinenti al settore di riferimento, di chiara rilevanza in ambito tecnologico, imprenditoriale, giuridico e scientifico, oltre ad una comprovata capacità di rendere note efficacemente le esigenze e le istanze degli stakeholder o dell’organismo di riferimento.

L’obiettivo del MiSE è quello di approfondire queste tecnologie per favorire l’incremento degli investimenti pubblici e privati in queste direzioni.

La prima riunione degli esperti blockchain selezionati si terrà già a gennaio 2019, mentre le due Strategie Nazionali, una volte elaborate, saranno sottoposte a consultazione pubblica.

Il Ministro Luigi Di Maio ha dichiarato:

“Le numerose e qualificate manifestazioni di interesse pervenute nell’ambito della selezione dei gruppi di esperti dimostrano il patrimonio di conoscenze ed esperienze che abbiamo in Italia sulle tecnologie emergenti. Ringrazio tutti coloro i quali hanno manifestato la propria disponibilità e sono certo che insieme agli esperti selezionati sapremo costruire delle strategie cruciali per lo sviluppo del nostro Paese all’insegna dell’innovazione”.

Del gruppo di lavoro su blockchain e registri distribuiti fanno anche parte, tra gli altri, Massimo Chiriatti, tecnologo che collabora anche con Il Sole 24 Ore e Cryptonomist Stefano Capaccioli, commercialista e revisore legale esperto in criptovalute, e Federico Tenga, co-founder di Chainside e BlockchainEdu.

Ci sono diversi professori e ricercatori universitari, ingegneri, avvocati ed esperti di diritto, alcuni amministratori di importanti progetti italiani nel settore crypto, sviluppatori e divulgatori.

L’elenco completo dei 30 nominativi, in ordine alfabetico, comprende: Giorgio Angiolini, Marcella Atzori, Tamara Belardi, Francesco Bruschi, Stefano Capaccioli, Massimo Chiriatti, Monica Cirillo, Gianluca Comandini, Mauro Conti, Ernesto Damiani, Vincenzo Di Nicola, Stefano Epifani, Fernanda Faini, Luigi Gabriele, Massimo Giuliano, Lorenzo Giustozzi, Renato Grottola, Fabio Lecca, Aldo Peter Lo Castro, Giuseppe Mauri, Marco Monaco, Gian Domenico Mosco, Michele Nastri, Gilberto Nava, Martino Maurizio Pimpinella, Laura Emilia Maria Ricci, Salvatore Fulvio Sarzana, Massimo Savioli, Federico Tenga e Marco Vitale.