Nasdaq aggiungerà gli indici di bitcoin (BTC) e ethereum (ETH) ai suoi servizi di stock exchange a partire dal prossimo 25 febbraio.

Read this article in the English version here.

Lunedì, infatti, Nasdaq ha annunciato una collaborazione con il neozelandese Brave New Coin per integrare il Bitcoin Liquid Index (BLX) e l’Ethereum Liquid Index (ELX) che offrirà al Nasdaq Global Index dati in real-time – o meglio aggiornati ogni 30 secondi – sui prezzi di BTC ed ETH.

Entrambi gli indici di Brave New Coin sono soggetti ad un audit che segue i principi della International Organisation of Securities Commissions (IOSCO).

“BLX è uno degli indici su BTC più usati tra i crypto trader e viene calcolato sin dal 2014. Allo stesso modo, ELX viene usato dal 2014,” ha spiegato Nasdaq.

Non è la prima volta che Nasdaq si occupa di crypto: il 30 ottobre scorso è stata annunciata una partnership tra lo stock exchange e Microsoft Azure per un progetto blockchain.

Inoltre, nel settembre 2018 sempre Nasdaq ha acquisito Cinnober, un’azienda proprietaria di una tecnologia di trading che lavora con le crypto sin dal 2015.