Anche gli Hilton si buttano sulla blockchain
Blockchain

Anche gli Hilton si buttano sulla blockchain

By Marco Cavicchioli - 24 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Hilton e Hyland è la società immobiliare di Rick Hilton e Jeff Hyland. Rick Hilton è l’erede della celeberrima dinastia Hilton, che si occupa di hotel dal 1919, nonché padre della superstar Paris Hilton.

Recentemente proprio Rick Hilton ha annunciato che l’asta per una celebre casa romana del sedicesimo secolo sarà condotta sulla blockchain di Propy.

A marzo di quest’anno Propy è diventata la prima società in assoluto autorizzata dal governo degli Stati Uniti a svolgere un servizio pubblico di vendita di immobili utilizzando blockchain, gestendo la vendita di una casa a Burlington, nel Vermont, sulla rete di Ethereum.

La villa romana del XVI secolo in vendita sarà il famoso Palazzetto di Piazza di Campitelli, con ben 11 camere da letto, e sarà la prima proprietà di questo genere al mondo ad essere mai messa all’asta su blockchain. L’asta si terrà il 28 giugno e sarà condotta direttamente da Rick Hilton in persona.

C’è anche un video su YouTube sul canale ufficiale di Hilton e Hyland che illustra la proprietà.

Rick Hilton ha dichiarato: “L’asta mostra la crescente fiducia del settore immobiliare nella blockchain e offre agli investitori l’opportunità di diversificare e consolidare il proprio portafoglio con un trophy asset”.

Infatti, volendo, la villa romana potrà anche essere acquistata pagando in criptovalute.

L’asta rivela il notevole livello di sicurezza che la tecnologia blockchain è in grado di portare nel settore immobiliare, grazie al registro inviolabile su cui è basata, che non può essere nè manipolato, nè distrutto.

Già nel 2017 sono state vendute ben 20 case in criptovalute in tutto il mondo, e questo numero è destinato ad aumentare.

Ad oggi, in assoluto la casa più costosa mai acquistata pagando in criptovalute risulta essere una proprietà con 7 camere da letto a Miami, pagata 455 BTC, pari a circa 6 milioni di dollari al momento dell’acquisto.

Il settore immobiliare è probabilmente uno di quelli in cui l’utilizzo di questa nuova tecnologia potrebbe avere impatto maggiore, perché accelera il processo di compravendita minimizzando i costi di commissioni e soprattutto registrando gli atti su smart contract archiviati sulla blockchain li rende perenni ed immutabili.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.