ETF bitcoin, con polizza garantita
Bitcoin

ETF bitcoin, con polizza garantita

By Rossana Prezioso - 9 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Avere un Etf basato su bitcoin potrebbe essere la prossima frontiera degli investimenti su valuta digitale e, allo stesso tempo, un ulteriore strumento per rassicurare gli investitori nei periodi di forte volatilità del settore.

Non per niente JP Morgan ha definito un possibile ETF su bitcoin come una sorta di Sacro Graal delle criptovalute.

Il caso dell’ ETF bitcoin

Lo scorso 26 giugno alla SEC è pervenuta la documentazione per la creazione di un ETF (exchange traded fund) bitcoin presentato dai vertici di CBOE Global Markets, in collaborazione con Van Eyck investimenti e SolidX.

I particolari del progetto vedrebbero la CBOE offrire ai propri clienti l’acquisto di azioni in SolidX, (valore attuale 25 bitcoin) mentre il fondo acquisirà parallelamente bitcoin sui mercati over-the-counter.

Da cosa deriverebbe, però, la già citata sicurezza? Il nuovo strumento avrebbe anche la capacità di fornire una vera e propria assicurazione “contro qualsiasi potenziale perdita o furto dei bitcoin detenute dall’ETF”.

La polizza assicurativa avrà limiti iniziali di $ 25 milioni in copertura primaria e $ 100 milioni in eccesso di copertura, con la possibilità di aumentarla a seconda del valore del bitcoin detenuto dal Trust.

La storia

La richiesta della CBOE è l’ultimo tassello di una lunga strategia che da tempo la società leader nel settore (suoi i future su bitcoin lanciati lo scorso dicembre) sta portando avanti e che ha visto già nel recente passato diversi rifiuti da parte della SEC a causa di alcuni problemi potenzialmente irrisolvibili come la liquidità giudicata troppo bassa.

In realtà, quello della SEC è sempre stato valutato come un atteggiamento ambiguo che non aiuta gli operatori e, ancor più, gli investitori ad adottare metodologie e linee guida chiare: una posizione netta, però, si è avuta solo nei giorni scorsi quando le autorità di vigilanza si sono definitivamente pronunciate sulla reale natura di bitcoin ed ethereum non considerandole come security ed aprendo perciò la porta a nuovi scenari.

Rossana Prezioso
Rossana Prezioso

Appassionatasi alle nuove frontiere dell’editoria online, ha deciso di approfondire ulteriormente le sue conoscenze dedicandosi allo studio dei cambiamenti culturali ed economici derivati dalla nascita della finanza hitech, sviluppando le tematiche riguardanti i nuovi modelli di business ad essa legati e le influenze geopolitiche della new economy criptovalute

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.