banner
Spagna, i primi prestiti bancari sulla blockchain di Ethereum
Spagna, i primi prestiti bancari sulla blockchain di Ethereum
Blockchain

Spagna, i primi prestiti bancari sulla blockchain di Ethereum

By Fabio Lugano - 9 Nov 2018

Chevron down

In Spagna la BBVA, seconda banca più importante del Paese, ha inviato un prestito bancario da 150 milioni di dollari attraverso la blockchain di Ethereum, secondo quanto riportato dal Financial Times.

Read this article in the English version here.

Si è trattato di un prestito bancario cosiddetto “syndicated”, cioè di dimensioni tali da dover essere affrontato da un consorzio capeggiato dalla BBVA  ma vedeva partecipi anche la Bank of Tokio Mitsubishi e BNP Paribas, mentre il percettore era la società energetica Red Eléctrica.

Normalmente questo tipo di accordi e di transazioni richiede dei passaggi di documenti cartacei complessi e lunghi, che devono essere seguiti passo passo con precisione.

In questo caso, invece, per semplificare e rendere indelebili i passaggi, le informazioni prima hanno ricevuto una “marca temporale”, dopo dopodiché il contratto firmato è stato registrato sulla blockchain di Ethereum, rendendolo quindi disponibile a tutti in modo sicuro ed efficiente.

Questa procedura ha permesso di concludere e firmare il contratto in un paio di giorni, invece delle più lente procedure tradizionali.

Ricardo Laiseca, responsabile della finanza internazionale del gruppo BBVA ha affermato che in questo modo si riducono fortemente i costi in quanto

“tutto è registrato in modo automatico dal sistema e si tagliano i costi operativi e di backoffice”.

Questo consorzio bancario non è nuovo all’uso della blockchain: la MUFG giapponese sta testando una sua criptovaluta; BNP Paribas testa da tempo la blockchain a livello operativo; JP Morgan a New York utilizza la blockchain per tracciare le transazioni delle barre d’oro con il sistema Quorum basato su ETH.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.