Tutti i vantaggi della blockchain secondo JP Morgan
Tutti i vantaggi della blockchain secondo JP Morgan
Blockchain

Tutti i vantaggi della blockchain secondo JP Morgan

By Adrian Zmudzinski - 9 Nov 2018

Chevron down

La CNBC ha riportato che la banca JP Morgan Chase ha identificato 3 aziende delle quali gli stock potrebbero trarre vantaggi dall’utilizzo della tecnologia blockchain.

Read this article in the English version here.

Infatti, secondo una nota rilasciata dalla JPMorgan ai propri clienti, le aziende del settore informatico utilizzeranno la blockchain così come hanno implementato il machine learning, l’intelligenza artificiale ed altre tecnologie avanzate.

Le aziende che, secondo la banca in questione, potrebbero riportare “incrementali crescite materiali” grazie all’utilizzo della blockchain sono DocuSign, Ellie Mae e Akamai Technologies.

La prima tra queste aziende offre servizi di firma digitale e gestione delle transazioni, la seconda è una piattaforma finanziaria cloud, e la terza, oltre ad essere anch’essa una piattaforma cloud, offre servizi di logistica per le spedizioni.

JP Morgan riconosce i vantaggi della blockchain

L’opinione positiva nei confronti della blockchain da parte di questa banca non è nuova.

Infatti, all’inizio di ottobre, JP Morgan ha lasciato chiaramente intendere che questa tecnologia è parte integrante della sua strategia digitale.

La JP Morgan consiglia ai suoi clienti di cercare aziende che si trovano in tre diverse situazioni:

  • La prima situazione è quella di essere adatta all’implementazione della blockchain per avere potenziale di disintermediazione;
  • Il secondo tipo di terreno fertile per la blockchain è rappresentato dalla mancanza di fiducia che la blockchain potrebbe portare;
  • La terza tipologia di aziende da cercare, secondo JP, sarebbero quelle in una posizione adatta nell’offrire un servizio “Blockchain as a service”.

Sterling Auty, un ricercatore della J. P. Morgan Chase ha spiegato che ognuna delle aziende elencate è in una di queste tre posizioni.

Akamai è in una posizione tale, infatti, da offrire vantaggi come provider di servizi blockchain DocuSign, invece, potrebbe trarre vantaggio dell’aumento di sicurezza che deriva dall’implementazione di questa tecnologia.

Per quanto alla Ellie Mae il ricercatore ha dichiarato:

“L’utilizzo della blockchain per gestire l’intero processo ipotecario potrebbe portare fiducia tra le parti e l’uso di smart contract potrebbe aiutare ad automatizzare varie attività (ispezione, verifica del reddito e dell’occupazione).”

Adrian Zmudzinski
Adrian Zmudzinski

Adrian è un appassionato di tecnologia e IT, specializzato nell'analisi di token, tecnologia blockchain e crypto. Il suo interesse verso Bitcoin risale al 2009, espandendosi al mondo delle crypto più in generale. Le sue analisi si concentrano per lo più sulle potenzialità tecnologiche alla base dei token.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.