banner
La battaglia delle startup per i crypto investitori
La battaglia delle startup per i crypto investitori
Blockchain

La battaglia delle startup per i crypto investitori

By Marco Cavicchioli - 14 Nov 2018

Chevron down

Startup.Network ha di recente organizzato un road show in quattro città degli Stati Uniti (Boston, New York, San Francisco e Los Angeles) chiamato Startup Battles, ovvero quattro “battaglie” in cui squadre di undici startup legate al mondo blockchain sono state presentate agli investitori.

Read this article in the English version here.

battaglia startup crypto investitori

Tra queste era presente anche la Satoshi Nakamoto Republic, startup che sta installando statue virtuali dedicate al creatore di Bitcoin in diverse città USA e non solo.

Tra le startup interessanti c’erano un’etichetta discografica basata su blockchain (Younk Industries), una mining farm scalabile olandese (Securix.io) ed un gruppo che connette le banche con gli strumenti innovativi (FinCloud).

Younk Industries ha vinto la tappa di New York, mentre le altre tre sono state vinte da progetti che non sono basati su blockchain.

battaglia startup crypto investitori

In totale hanno partecipato agli eventi più di 70 fondi di venture capital e investitori del mondo crypto, in qualità di giudici delle quattro sfide.

Adrian Cazan, Chief Solutions Officer di Beyond Enterprizes, ovvero uno degli investitori intervenuti ha dichiarato:

“Gli investitori esperti sanno che per avere un vantaggio in qualsiasi settore devi essere nella stanza con i fondatori quando escono per la prima volta con l’idea rivoluzionaria. Poiché questo è quasi impossibile nella maggior parte dei casi, la cosa migliore è stare nella stanza in cui i fondatori pubblicano le loro idee per il finanziamento”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.