banner
Nuovo servizio permette di recuperare i token EOS non ancora registrati
Nuovo servizio permette di recuperare i token EOS non ancora registrati
Criptovalute

Nuovo servizio permette di recuperare i token EOS non ancora registrati

By Alfredo de Candia - 17 Feb 2019

Chevron down

Buone notizie per tutti coloro che detengono dei token EOS “non registrati”: chi infatti non ha ancora fatto domanda per un account EOS per recuperare i token ERC20 e “trasformarli” in crypto ora può farlo grazie ad un nuovo servizio.

Read this article in the English version here.

Infatti, grazie ai Block Producer EOSAuthority e EOS Argentina, è possibile recuperare gli EOS che erano rimasti in attesa di convalida e quindi in teoria non più recuperabili. Un servizio incredibile per tutti coloro che si trovano in questa situazione.

La procedura è abbastanza semplice: dalla homepage del sito di EOSAuthority basta inserire l’indirizzo Ethereum (con ovviamente la chiave privata dello stesso) che si è utilizzato al lancio di EOS e, dopo una verifica che rimanda a questa pagina, è possibile scegliere un nuovo account che verrà generato tramite il servizio di Metamask che autenticherà il tutto sulla Mainnet di EOS.

Come si evince dall’immagine, anche chi conserva la propria chiave privata su un ledger può utilizzare questa procedura. Poi, tramite un wallet qualsiasi si potrà generare la chiave pubblica necessaria per l’operazione per recuperare i token EOS.

Grazie a questo servizio, oltre 2,000 persone sono riuscite a recuperare i propri token EOS non registrati, come riportato in un tweet di EOSAuthority.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.