L’Hard Fork di Tron arriva il 28 febbraio
L’Hard Fork di Tron arriva il 28 febbraio
Blockchain

L’Hard Fork di Tron arriva il 28 febbraio

By Amelia Tomasicchio - 25 Feb 2019

Chevron down

Tron avrà un hard fork, o meglio un miglioramento del codice. Tron è una delle maggiori blockchain per sviluppare applicazioni decentralizzate, recentemente diventata la numero uno per numero di utenti e dApp.

Read this article in the English version here.

L’hard fork avverrà il prossimo 28 febbraio 2019 e, ad annunciarlo, è lo stesso Justin Sun su Twitter.

Anche se chiamato hard fork, si tratterà più che altro di un aggiornamento della blockchain, visto che non è prevista la creazione di un’altra blockchain.

Secondo quanto dichiarato da Justin Sun, con questo hard fork di Tron, si introdurranno la multi firma (multi-signature), quindi una misura di sicurezza ulteriore per l’intero ecosistema, e strumenti per gestire l’account, strumenti molto utili per potenziare e personalizzare un account.

Tron hard fork

Si lavorerà anche sull’efficienza energetica, che sarà allineata in tempo reale con le prestazioni della rete così da non avere un dispendio di energia quando non necessario.

Inoltre, questo hard fork di Tron, spiega Sun, permetterà di incrementare le performance della blockchain del 50% rispetto all’efficienza attuale ed un migliore utilizzo delle risorse a livello generale.

Infine, vediamo in programma anche un miglioramento lato sicurezza per quanto riguarda le Virtual Machine e delle funzioni lato server per le dApp.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.