Facebook assume un consulente blockchain
Facebook assume un consulente blockchain
Blockchain

Facebook assume un consulente blockchain

By Stefania Stimolo - 21 Mar 2019

Chevron down

Facebook vuole assumere un consulente commerciale blockchain da integrare nel proprio team.

Read this article in the English version here.

L’annuncio è stato pubblicato sulla pagina Facebook careers, dedicata alle nuove assunzioni del gigante dei social e, dopo una breve descrizione della mission aziendale generale, riporta tutte le qualità e caratteristiche richiesti per poter ricoprire tale ruolo.

Nello specifico, si afferma:

“Facebook cerca un giocatore di squadra flessibile, diligente e propositivo per servire come consulente commerciale principale per supportare la sua nuova iniziativa nello sviluppo di applicazioni blockchain. Sarai responsabile della stesura e della negoziazione di un’ampia varietà di contratti relativi alle nostre iniziative blockchain, comprese le partnership necessarie per lanciare nuovi prodotti ed espandere tali prodotti a livello internazionale. Avviserai inoltre i clienti sui vari rischi legali, sulle strategie aziendali e su altre questioni relative alle transazioni commerciali e alle operazioni generali”.

In sostanza, la responsabilità principale che tale figura dovrà essere in grado di gestire si riferisce a operazioni come redazione di contratti, negoziazioni e di consulenza per le iniziative blockchain di Facebook, sotto un punto di vista commerciale, operativo, legale e strategico.

Facebook consulente blockchain

Certo che, come per ogni annuncio di offerta di lavoro, anche in questo caso sono elencati i requisiti minimi richiesti ai candidati, che, oltre alla parte formativa di avere un diploma di laurea magistrale e l’iscrizione in almeno una barra di stato degli Stati Uniti, c’è la parte dedicata alle esperienze lavorative.

Infatti, oltre le esperienze in posizioni analoghe nel commerciale, Facebook richiede in particolar modo:

“Esperienza con tecnologia blockchain o pagamenti e con problemi legali derivanti da applicazioni blockchain e / o sistemi di pagamento. Oltre 5 anni di esperienza legale, tra cui oltre 4 anni di esperienza nel settore delle tecnologie che lavorano presso o per aziende tecnologiche (sia interne che / o presso uno studio legale).”

Ed infine, i famosi requisiti surplus apprezzati da un’azienda che si basano sostanzialmente sugli interessi del candidato che, in questo caso, dovrebbero focalizzarsi sui pagamenti mobili e alternativi, la tecnologia dei pagamenti emergenti, l’industria dei pagamenti e l’industria dell’e-commerce.

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, aveva già rivelato in un’intervista condotta da Jonathan Zittrain, professore di Legge ad Harvard, lo studio di soluzioni blockchain per Facebook senza negare le difficoltà ancora esistenti per la sua applicazione, sembra non smettere di crederci anzi, continua ad ampliare il team dedicato alla tecnologia della catena dei blocchi.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.