Vladislav Ginko: in Russia comprati 1,8 milioni di BTC
Vladislav Ginko: in Russia comprati 1,8 milioni di BTC
Blockchain

Vladislav Ginko: in Russia comprati 1,8 milioni di BTC

By Fabio Lugano - 3 Apr 2019

Chevron down

Secondo l’economista russo Vladislav Ginko, un gruppo di società e singoli imprenditori molto facoltosi della Russia avrebbero recentemente comprato 1,8 milioni di BTC, pari ad un valore di quasi  9 miliardi di dollari.

Read this article in the English version here.

Secondo quanto riferito, si tratterebbe di investimenti puramente privati che non coinvolgono in alcun modo le autorità ufficiali russe o il Cremlino.

La causa sarebbe il timore di sanzioni di carattere finanziario ed economico da parte delle autorità statunitensi.

Gli oligarchi russi userebbero quindi BTC per continuare a commerciare in petrolio, gas e materie prime aggirando i controlli sempre più stretti dell’OFAC, Office of Foreign Assets Control, la sezione del dipartimento del Tesoro USA dedicata al controllo del movimento dei capitali e che si occupa dell’applicazione delle sanzioni finanziarie verso la Russia, causate dall’occupazione della Crimea considerata illegittima dall’Occidente.

Secondo Ginko, queste operazioni non hanno ancora avuto una reale influenza sul prezzo della valuta virtuale, ma è indubbio che ne gonfieranno il corso a medio termine.

Talvolta le operazioni sono svolte in modo molto attento, acquistando direttamente dei wallet di proprietà di cittadini occidentali e quindi rendendo molto complessa l’identificazione della controparte, perché i dati collegherebbero i wallet a profili non sospetti.

Vladislav Ginko non è nuovo a lanciare queste voci; non molto tempo fa aveva affermato che il Cremlino voleva comprare 10 miliardi di dollari in BTC, voce successivamente smentita da diverse fonti ufficiali.

L’economista, anche consulente ufficiale delle autorità russe, ha anche affermato che, sotto la spinta degli acquisti da Mosca, bitcoin potrebbe raggiungere il valore di 2 milioni di dollari per fine 2019.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.