Da ieri sera è tornato a farsi notare il prezzo di Ethereum (ETH) che sale oggi oltre quota 300 dollari, portandosi dietro tutto il settore. 

Read this article in the English version here.

Il fine settimana è trascorso senza particolari scossoni, con i più bassi scambi dell’ultimo mese. Livelli così bassi si sono registrati lo scorso 8-9 giugno. Oggi si vede un ritorno dei volumi che rimangono ancora ben lontani dai picchi raggiunti due settimane fa, con il doppio degli scambi di questi giorni, ora attorno ai 70-80 miliardi.

Tra le prime 30 criptovalute, solo 3 sono in territorio negativo: il token Leo (LEO), che scende a -2,5%, Tezos (XTZ), che scende del 3%, e infine Dogecoin (DOGE) che, dopo la salita degli ultimi giorni, oggi è poco sotto la parità.

Fonte: COIN360.com

La giornata di oggi vede una prevalenza di segni verdi per il 70% delle crypto. Tornano a farsi notare le crypto note per la privacy come Monero e Dash. Monero (XMR), con il rialzo di oggi che supera il 6%, sale sopra quota 100 dollari e vede una performance tra le migliori su base settimanale con +1’%. A distanza si trova Dash, che segna un +2,7%.

Grafico Tron by Tradingview

La giornata si caratterizza per il movimento di Tron (TRX) che, con un balzo dell’8%, prova a rivedere gli 0,036 dollari. Il rialzo è forse dovuto alle aspettative della cena tra Justin Sun e Warren Buffett del 25 di luglio. 

Grafico Icon by Tradingview

Tra le migliori crypto di oggi emerge anche Icon (ICX) che mette a segno uno dei maggiori rialzi, sfiorando il 20%. Non ci sono particolari notizie che giustificano questo ottimo rialzo. Sembrerebbe che gli utenti di questo token, che ha l’ambizione di una decentralizzazione dell’ecosistema blockchain, scontino positivamente il rinvio da parte del lancio dell’app prevista sull’Apple Store a causa di un problema di Apple stesso. Questa notizia sembra dare vigore alla performance di Icon, che oggi sale del 20%. Questo rialzo, se sommato ai minimi relativi di inizio mese, vede il prezzo salire di oltre il 40%. 

La capitalizzazione totale rimane oltre i 335 miliardi di dollari. Nonostante il forte rialzo di Ethereum, bitcoin mantiene la sua dominance a ridosso del 63%. 

Il movimento rialzista di ETH non smuove la sua capitalizzazione che rimane di poco sotto il 10%. Questo movimento grava, però, su Ripple che ritorna a sfiorare il 5%, il livello più basso dell’anno e che aveva abbandonato nel dicembre 2017.

Grafico bitcoin by Tradingview

Il prezzo di Bitcoin (BTC) di oggi

Bitcoin cerca di confermare e di consolidare i prezzi sopra la soglia degli 11.000 punti. In queste ore va all’attacco dei 12.000 dollari, i massimi relativi della scorsa settimana. 

Un’eventuale rottura dei 12.000 dollari, proietterebbe i prezzi al test dei 12.500 punti, attirando probabilmente gli acquisti con estensioni che potrebbero portare le quotazioni al test dei 13.000 dollari, i massimi relativi di fine giugno.

Una rottura degli 11.000 dollari al ribasso andrebbe a disegnare un trend ribassista in linea con la chiusura della metà del ciclo mensile iniziato con i minimi di fine giugno. 

Grafico Ethereum by Tradingview

Sale oggi il prezzo di Ethereum

Il movimento rialzista di oggi riporta il prezzo ai livelli di fine giugno. Per trovare ulteriori conferme e consolidare questo balzo delle ultime ore è necessario per Ethereum spingersi oltre i 320 dollari. 

In caso contrario, è necessario osservare la tenuta dei 295 dollari, livelli dove Ethereum ha oscillato con le sue quotazioni per gran parte del fine settimana, prima del rialzo che lo sta caratterizzando dal tardo pomeriggio di ieri. 

Previous articleBitcoin: Hashrate e difficoltà di mining in continua salita
Next articleCina: la polizia fa irruzione negli uffici di Tron per uno scam
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo