IOV Labs integra Chainlink
IOV Labs integra Chainlink
Blockchain

IOV Labs integra Chainlink

By Marco Cavicchioli - 31 Ago 2020

Chevron down

IOV Labs ha annunciato l’integrazione degli oracoli decentralizzati Chainlink all’interno degli ecosistemi RSK e RIF. 

L’integrazione consentirà agli sviluppatori RSK di accedere a feed di prezzi e dati generati al di fuori della blockchain da utilizzare come input per smart contract basati su Bitcoin.

Attualmente i team tecnici di RSK e RIF stanno lavorando per integrare il protocollo di Chainlink a livello di infrastruttura, in modo da consentire l’utilizzo degli oracoli senza dipendenze esterne da altri blockchain. Per ora l’integrazione tuttavia è live solo su testnet

IOVlabs sta sviluppando tecnologie blockchain per un nuovo ecosistema finanziario globale che promuove opportunità, trasparenza e fiducia. L’organizzazione attualmente sviluppa RSK Smart Contract Network, RSK Infrastructure Framework (RIF) e Taringa! Platforms.

In particolare RSK Network è una piattaforma per smart contract sicura, progettata per sfruttare l’hashpower di Bitcoin. RSK Infrastructure Framework (RIF) invece è una suite di protocolli di infrastruttura aperti e decentralizzati che consentono uno sviluppo più rapido, semplice e scalabile di dApp all’interno di un ambiente unificato. 

RIF Gateways, uno dei componenti principali di RIF, fornirà un’esperienza semplificata ed unificata agli sviluppatori per poter accedere a qualsiasi oracolo o servizio dati che porta sulla blockchain informazioni provenienti dal mondo esterno. 

D’altro canto l’integrazione estenderà anche le capacità di Chainlink, aprendo la sua rete di operatori alla blockchain di Bitcoin, dimostrando la fattibilità dell’implementazione di protocolli tecnologici che possono girare su più blockchain, creando ponti tra le diverse piattaforme esistenti.

Il capo di RIF Gateways, Julian Rodriguez, ha dichiarato: 

“Chainlink è sinonimo di oracoli quanto RSK lo è di smart contract su Bitcoin. Combinando i due, gli sviluppatori possono trarre vantaggio da una rete di smart contract ancorata alla più forte blockchain Proof of Work, e collegata alla migliore soluzione Oracle decentralizzata sul mercato. Le sinergie tra Chainlink e IOV Labs sono ampie e non vediamo l’ora di esplorare modi per migliorare l’utilità di RSK e RIF basandosi sul miglior servizio di oracoli di Chainlink”.

Il capo del Business Development di Chainlink, Daniel Kochis, ha commentato: 

“Lo spazio blockchain desidera da tempo costruire smart contract ancorati alla sicurezza della blockchain di Bitcoin. Siamo entusiasti di collaborare con il team di IOV Labs per rendere tutto ciò una realtà, fornendo a RSK oracoli sicuri ed affidabili per potenziare applicazioni di smart contract più utili che si integrano completamente con risorse e sistemi di dati ampiamente utilizzati”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.