banner
Tether: nessuno impatto sul prezzo di Bitcoin
Tether: nessuno impatto sul prezzo di Bitcoin
Stable Coin

Tether: nessuno impatto sul prezzo di Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 20 Gen 2021

Chevron down

Molte persone si si aspettavano che le vicende legali di Tether avrebbero potuto avere un impatto sul prezzo di Bitcoin in questi giorni.

Entro il 15 gennaio 2021 iFinex avrebbe dovuto presentare la documentazione riguardo il caso che vede coinvolta la holding di Tether contro il Procuratore generale di New York, Letitia James.

Innanzitutto va detto che questa causa non riguarda direttamente USDt o le sue reali coperture finanziarie, ma una vicenda legata ad un ammanco 850 di milioni di dollari nei conti di Bitfinex coperto secondo l’accusa con un prestito proveniente da Tether. 

Visto che ormai il valore complessivo degli USDt in circolazione è superiore ai 24 miliardi di dollari, era difficile immaginare che la scadenza del 15 gennaio avrebbe potuto in qualche modo riguardare anche Bitcoin, a meno che non fosse stata rispettata. 

L’avvocato di iFinex, Stuart Hoegner, ha twittato ieri per confermare che la documentazione è stata presentata, ma non tutta. 

Stando a quanto riportato nella lettera inviata al giudice Cohen, che si sta occupando del caso, iFinex avrebbe in gran parte completato la produzione della documentazione richiesta, avendo prodotto “un volume sostanziale di materiale per l’Ufficio del Procuratore generale”.

Tuttavia, rimane ancora della documentazione da presentare e iFinex richiede qualche settimana in più per poterla produrre. 

Si impegnano inoltre a ricontattare la Corte entro circa 30 giorni per fornire l’aggiornamento finale sullo stato della produzione della documentazione o per fissare un’udienza con la Corte stessa per discutere eventuali questioni in sospeso. 

Oltretutto la consegna della documentazione richiesta dal Procuratore di per sé non significa nulla, a meno che in questa documentazione la Corte dovesse in seguito trovare prove o indizi di qualche reato. 

Perché Tether può influire sul prezzo di Bitcoin

Pertanto è altamente improbabile, a meno di veri e propri colpi di scena, che questa vicenda possa avere realisticamente un impatto sul prezzo di bitcoin nelle prossime settimane, e tutto dipenderà dalla piega che prenderà questa causa quando la Corte inizierà ad esaminare la documentazione. 

Secondo alcune fonti, eventuali problemi giudiziari seri di Tether potrebbero danneggiare Bitcoin perché si sospetta che dietro l’aumento del prezzo di bitcoin ci sia la creazione di USDt senza coperture. Ad oggi però non risultano esserci prove concrete a supporto di questa ipotesi e gli studi con cui in passato si è cercato di supportarla si sono rivelati, nel corso del tempo, fallaci.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.