banner
Vitalik Buterin: la guerra fredda tech porta benefici alle crypto
Vitalik Buterin: la guerra fredda tech porta benefici alle crypto
Criptovalute

Vitalik Buterin: la guerra fredda tech porta benefici alle crypto

By Thuy Dung - 18 Feb 2021

Chevron down

In un’intervista con Morgan Beller di NFX, Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum ha parlato di tecnologia cinese, eccezionalismo degli Stati Uniti e crypto

Ha discusso di come la gente spesso sopravvaluta la Cina, sostenendo che la spinta degli Stati Uniti a perseguire le aziende tecnologiche cinesi le rende vulnerabili ad altri attori. Questo conflitto potrebbe creare delle opportunità per le criptovalute di prosperare in futuro.

Da tariffe e tasse al divieto, l’industria tecnologica globale è al centro di una guerra fredda in escalation tra Stati Uniti e Cina. 

Il co-fondatore di Ethereum ha offerto le seguenti opinioni sulla guerra degli Stati Uniti contro le aziende tecnologiche cinesi: 

“È decisamente vero che la maggior parte del conflitto, anche se è a somma negativa per l’umanità nel suo complesso, è un bene per le crypto”.

È evidente che la nuova guerra fredda si sta scaldando – i protagonisti sono il potere trincerato degli Stati Uniti e il potere nascente della Cina. A differenza della prima guerra fredda tra USA e URSS, la seconda guerra fredda avrà un impatto più globale. 

Sarà combattuta nel cyberspazio – una guerra di bit e byte, di raccolta di dati di massa e di sorveglianza costante. Negli ultimi quattro anni l’amministrazione Trump ha costantemente operato, indicando i giganti tecnologici cinesi come la minaccia alla sicurezza, e anche il governo cinese ha risposto allo stesso modo. 

Buterin crede che il potere concentrato dei governi abbia rovesciato tutti i tentativi di rivendicare gli interessi del paese. 

I divieti e le tariffe non possono proteggere i cittadini statunitensi dalle minacce alla sicurezza e dalla perdita di lavoro. 

Sottolinea che la decentralizzazione è un modo migliore per farlo. “Ed è qui che entrano in gioco le crypto, perché la decentralizzazione è l’unico modo in cui è possibile convincere in modo credibile le persone che ci si preoccupa davvero di cercare di proteggere le persone”, ha detto Buterin.

Ha anche messo in evidenza: “Il motivo per cui questo è vero è che A e B sanno entrambi che A e B sono la più grande minaccia l’uno per l’altro, e quindi si uccideranno a vicenda, e quindi C è il più probabile ad emergere come vincitore”. 

Ha dato un classico esempio logico di tre persone in una lotta, ha spiegato che in una gara in cui la prima persona (A) è più abile della seconda (B) che è più abile della terza (C), quest’ultima è destinata a vincere. Le prime due parti cercheranno probabilmente di sbarazzarsi l’una dell’altra, lasciando un percorso facile per la terza parte – in questo senso, le criptovalute. 

Indipendentemente dai risultati, stiamo entrando in un’era di colonialismo digitale senza precedenti – un’era in cui le leve di controllo probabilmente si allontaneranno gradualmente dai governi. Si prevede che le criptovalute avranno una forte crescita e un forte impatto nei prossimi tempi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.