Cardano SPO: ADA SN₳KE POOL (SNAKE)
Cardano SPO: ADA SN₳KE POOL (SNAKE)
Blockchain

Cardano SPO: ADA SN₳KE POOL (SNAKE)

By Patryk Karter - 17 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Questa settimana faremo un paio di domande ad un SPO italiano, Emanuele Concotelli, che gestisce l’ADA SN₳KE POOL (ticker: SNAKE).

La scorsa settimana la Rubrica SPO Cardano ha avuto come ospite, Shweta Chachaun, la prima donna Stake Pool Operator

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento su Cardano direttamente da dentro la community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Ciao Emanuele, è un piacere averti qui. Parlaci un po’ di te e del tuo background.

Ciao, sono nato a Roma 45 anni fa, ma vivo a Barcellona dal 2006. Negli ultimi 11 anni ho lavorato come consulente di Business Intelligence. Il mio lavoro riguarda principalmente l’amministrazione di sistemi e database, l’utilizzo di diversi strumenti di analisi e reporting e il supporto a diversi team di sviluppatori e utenti finali.

Durante l’ultimo anno, ho svolto compiti come il “reporting giornaliero di una piattaforma globale”, che richiede una forte capacità di riferire un volume consistente di informazioni in meno di un’ora e una conference call di 45 minuti con team di diverse località del mondo, per discutere la situazione quotidiana e pianificare diversi tipi di operazioni.

Oltre al mio background professionale, coltivo una passione per i sistemi open source dal 2002.

Data la tua esperienza, puoi spiegare cosa significa “open source” e quali sono i pro e i contro?

Ho iniziato a imparare e usare Linux nel 2002, c’era quell’idea romantica di liberarsi dai software closed source, e di avere un sistema altamente configurabile e potente.

Tra i pro, prendiamo Cardano come esempio. Non bisogna pagare IOHK per usare il loro incredibile software ad alto livello ingegneristico e creare uno Stake Pool. Ovviamente ci sono costi di manutenzione come server e siti web, ma la licenza del software è completamente gratuita.

Non vedo contro nei sistemi Open Source, ma sicuramente richiedono una conoscenza operativa di base.

Ormai la maggior parte delle persone sa che Cardano usa Proof of Stake come meccanismo di consenso, ma certamente ci sono differenze chiave con altre blockchain PoS. Cosa rende il protocollo Ouroboros Proof of Stake di Cardano superiore?

Sono così concentrato su Cardano che non ho potuto fornire un confronto tecnico tra altre blockchain Proof of Stake (Polkadot, EOS, Tezos, ecc.).

Invito i lettori a dare un’occhiata su https://cardano.org/ouroboros/ per una spiegazione completa del protocollo Cardano Ouroboros.

Una differenza chiave è che Cardano è l’unica blockchain “Peer Reviewed” esistente tra i progetti di criptovalute più capitalizzati.

Quali sono le tue responsabilità come SPO e cosa riserva il futuro per ADA SN₳KE POOL?

Dal punto di vista tecnico, la responsabilità principale è quella di mantenere un stake pool ottimizzato anche se si hanno pochi deleganti. Essendo una cosa che mi piace fare, passo diverse ore ogni giorno a mantenere e monitorare la mia infrastruttura. La responsabilità verso coloro che delegano è di tenerli aggiornati e ben informati tramite il canale Telegram di SNAKE Pool, anche tramite messaggi diretti.

ADA Snake Pool è uno stake pool di Cardano indipendente e singolo che ha come obiettivo la vera decentralizzazione. Membro di SPA (Single Pool Alliance). Lo scopo è quello di avere il pool sotto il livello di saturazione e di fornire delle buone ricompense ai deleganti. Gli eventuali blocchi mancanti saranno pagati automaticamente.

Il pool eseguirà progetti di beneficenza una volta raggiunta una certa quantità di fondi nello stake pool.

I progetti secondari per il prossimo futuro includono:

  • Una pagina web per fornire statistiche dettagliate su Cardano
  • Un NFT Lab
  • Smart Contract

Grazie per il tuo contributo Emanuele. Hai qualche commento di chiusura?

È stato un piacere rispondere alle tue domande e parlare dello Snake Pool. Spero che chi delega grandi quantità di ADA cominci a delegare ai piccoli pool e si renda conto che è più redditizio. Conosco un sacco di ragazzi/ragazze competenti che gestiscono stake pool di Cardano.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOHK.

 

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.