banner
Yieldly Finance e la prima DeFi su Algorand
Yieldly Finance e la prima DeFi su Algorand
Defi

Yieldly Finance e la prima DeFi su Algorand

By Amelia Tomasicchio - 8 Giu 2021

Chevron down

Yieldly.Finance è il primo progetto di DeFi costruito sulla blockchain di Algorand ed oggi ha rivelato di aver superato la soglia di 8 milioni di dollari in ALGO in staking.

Oltre ad essere basata sulla blockchain di Algorand, Yieldly Finance è anche interoperabile con Binance Smart Chain (BSC), Polygon e i protocolli DeFi basati sullo standard ERC20.

Il CEO del progetto, Sebastian Quinn, ha così spiegato:

“Con commissioni nominali, velocità di transazione e un design efficiente dal punto di vista energetico, Algorand è la piattaforma ideale su cui costruire una soluzione DeFi proiettata verso il futuro. La Yieldly No-loss Lottery ha davvero il potenziale per diventare un’importante piattaforma di on-boarding per le piattaforme DeFi in generale. È solo una questione di tempo prima di vedere un premio settimanale di oltre 1 milione di dollari”.

La IDO di Yieldly Finance

Il progetto fu fondato nel 2020 con lo scopo di migliorare l’ecosistema di Algorand e può contare su numerosi investitori come Neo Global Capital, Kosmos Capital, LD Capital, YBB Foundation, OKEx Block Dream Ventures, Kyros Ventures, Everblu Capital, Kernel Ventures e IBMR.io.

Yieldly ha anche terminato di recente una IDO che ha raccolto in un’ora circa 4 milioni di dollari da 5.000 investitori diversi.

I progetti futuri 

Il prossimo 17 giugno, Yieldly prevede di aprire l’uso delle proprie liquidity pool ad un pubblico più ampio e per fare questo il team del progetto ha fatto condurre un audit del proprio smart contract da Halborn, azienda molto famosa di cybersecurity che ha anche lavorato con Coinbase, BlockFi, Stellar e Avalanche.

Ha infine spiegato Quinn:

“Per premiare i primi partner e i membri della comunità, abbiamo anche lanciato il nostro innovativo prodotto di staking e ricompense ASA prima del previsto. I possessori di YLDY possono mettere in staking i loro token YDLY e guadagnare le più alte ricompense in ASA sul mercato. I calcoli iniziali stimano un rendimento conservativo del 28% APY”.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.