Mike Novogratz, Rich Dad Poor Dad e i pareri discordanti sul prezzo di Bitcoin
Mike Novogratz, Rich Dad Poor Dad e i pareri discordanti sul prezzo di Bitcoin
Bitcoin

Mike Novogratz, Rich Dad Poor Dad e i pareri discordanti sul prezzo di Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 27 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo il CEO di Galaxy Digital, Mike Novogratz, il mercato di Bitcoin attualmente sarebbe in buona forma. 

Non tutti però sono d’accordo. Secondo Robert Kiyosaki in ottobre potrebbe verificarsi un gigantesco crollo del mercato azionario, che rischierebbe di portarsi dietro anche Bitcoin. 

Le previsioni di Kiyosaki e Novogratz sul prezzo di Bitcoin

Qualche giorno fa, dopo il crollo causato dall’inasprimento della lotta alle criptovalute da parte della Cina, Novogratz ha commentato dicendo che il calo era dovuto anche al prossimo avvio del tapering da parte della Fed, e ad una forte resistenza del prezzo di bitcoin in area 45.000$. 

Pur prevedendo poi che il consolidamento dei prezzi sarebbe continuato, in precedenza aveva affermato di ritenere il mercato crypto in buona forma, anche dopo questo calo. 

Durante un’intervista alla CNBC aveva dichiarato che il livello da tenere sotto controllo erano i 40.000$ ed in effetti durante questi giorni di calo il prezzo non è mai sceso sotto questa linea, finendo invece poi con il risollevarsi fino a tornare oggi sui 44.000$. 

Novogratz ha anche affermato di non essere particolarmente nervoso in questo momento, perché sta continuando a vedere molti capitali entrare in questo spazio. 

Sulla questione cinese ha poi aggiunto che la Cina in realtà non è mai stata una vera grande fonte di innovazione nel settore crypto, pur essendo però un’importante realtà produttrice di volumi nel trading.

Il CEO di Galaxy Digital ritiene che ancora oggi vi siano molti scambi di criptovalute in Cina, e che i cinesi sanno come usare le VPN per continuare a farlo, sebbene sia più difficile. 

All’ottimismo di Novogratz fa da contraltare il pessimismo di Kiyosaki. 

L’autore di “Rich Dad Poor Dad” sostiene che il prossimo mese ci sarà un crollo dei mercati azionari. 

Le cause sarebbero interne al mercato USA, ed il crollo potrebbe coinvolgere anche oro, argento e bitcoin. 

OTC suex
Bitcoin

Secondo Kiyosaki in un tale scenario sarebbe meglio avere del cash per poter fare affari comprando a prezzi ribassati, ma non converrebbe vendere BTC ed argento in modo da poter approfittare di un loro eventuale apprezzamento dopo il crollo del mercato azionario. 

Già a fine agosto molti prospettavano un crollo del mercato azionario a settembre, mentre poi in realtà si è verificata solo una correzione, con ad esempio l’S&P 500 che ha toccato i suoi livelli massimi di sempre ad inizio mese per poi perdere il 5% in concomitanza con il forte calo di bitcoin di qualche giorno fa, e poi recuperare quasi il 3,5%. 

Qualcosa di simile è accaduto anche al Nasdaq, mentre per il Dow Jones l’unica differenza significativa è che il picco massimo è stato toccato a metà agosto.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.