Un problema al sito di Convex Finance
Un problema al sito di Convex Finance
DeFi

Un problema al sito di Convex Finance

By Marco Cavicchioli - 24 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri Convex Finance ha affermato con un tweet che stavano esaminando un potenziale problema di front-end. 

Trovato bug nel sistema di Convex Finance

Convex Finance è un progetto DeFi basato su Curve che offre rendite finanziarie ottimizzate, e che è dotato di un’interfaccia più user-friendly rispetto alla piattaforma madre. 

Il punto quindi in questo è proprio il front-end, ovvero l’interfaccia utente, e per questo il tweet di ieri non può essere derubricato ad ordinaria amministrazione. 

Infatti, in un tweet successivo hanno poi riferito di aver dovuto addirittura abilitare un dominio alternativo come precauzione per gli utenti: la piattaforma è stata temporaneamente spostata su convexfinance.fi e su frax.convexfinance.fi, al posto di convexfinance.com. 

Dalle loro investigazioni interne è emerso che il DNS di convexfinance.com era stato dirottato per spingere gli utenti ad approvare smart contract dannosi riguardo alcune interazioni sul sito.

Il problema in realtà ora è già stato risolto, ma è risultato che cinque indirizzi sembrano aver approvato smart contract dannosi. 

Convex ha anche pubblicato la lista di questi cinque indirizzi chiedendo ai loro proprietari di contattarli via Twitter o Discord. 

Da notare che ieri, al momento della pubblicazione del primo tweet che annunciava il potenziale problema, il prezzo del loro token CVX di colpo era sceso da 4,6$ a 4,4$, ma si è ripreso praticamente subito. 

Anzi, arrivava da una piccola risalita da 4,5$ a 4,6$, e dopo il saliscendi di questa notte è tornato a quota 4,6$. ì

Le performance del token CVX nonostante i problemi riscontrati

Da notare che nell’ultima settimana CVX si è apprezzato addirittura del 34%, sebbene il suo prezzo attuale sia ancora del 56% inferiore a quello di un mese fa, e del 92% inferiore a quello massimo registrato ad inizio anno. 

Si tratta di un token caratterizzato da una spiccata volatilità del suo prezzo di mercato, passato negli ultimi 12 mesi prima da 2$ a 50$, poi sceso una prima volta a 16$, risalito a 39$ ad aprile, e poi crollato addirittura sotto i 4$ a metà giugno. 

Oltretutto ha esordito sui mercati crypto a maggio dell’anno scorso a 4,8$, quindi il prezzo attuale è tornato poco sotto i livelli iniziali. 

Curioso il fatto che ieri, qualche ora prima del breve movimento al ribasso di CVX dovuto al tweet che annunciava il problema, aveva fatto un movimento simile anche il prezzo di CRV, ovvero il token di governance di Curve. Potrebbe tuttavia anche trattarsi solo di una coincidenza. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.