BlackRock collabora con Coinbase e COIN sale del 26%
BlackRock collabora con Coinbase e COIN sale del 26%
Criptovalute

BlackRock collabora con Coinbase e COIN sale del 26%

By George Michael Belardinelli - 5 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

I clienti istituzionali potranno investire nell’asset delle criptovalute con la qualità del servizio della principale piattaforma a livello mondiale. La gestione e la commercializzazione di Bitcoin da parte dei clienti di BlackRock Inc. vive un upgrade importante grazie all’inizio della collaborazione della più grande banca d’affari con uno dei più grandi exchange del settore, Coinbase.

La nuova partnership tra BlackRock e Coinbase per offrire un servizio dedicato alle criptovalute

Coinbase permetterà ai clienti istituzionali dell’istituto di credito di transare Bitcoin nei propri portafogli tramite il banking online Aladdin. 

La piattaforma, dopo aver perso nell’ultimo anno circa due terzi del proprio valore, a seguito della notizia della collaborazione con BlackRock, ha avuto un rimbalzo che ha portato il valore delle proprie azioni COIN a recuperare il 26% in Borsa attestandosi a circa 92 dollari. 

Aladdin permetterà di tenere d’occhio in maniera ottimale le crypto in portafoglio grazie alla collaborazione oltre a facilitare finanziamenti online, operazioni in borsa, ETF e quant’altro. 

Bitcoin, nonostante abbia perso più della metà del proprio valore quest’anno, in parte a causa delle congiunture economica e politica che ne alterano indirettamente il valore e in parte a causa dei problemi di fiducia nell’asset crypto (dopo i casi Terra/ Luna e Three Arrow Capital) viene comunque percepito come un investimento sicuro e degno di attenzione dai trader. 

BlackRock che è da sempre attenta alla qualità del servizio offerto ai clienti, con questa collaborazione si assicura il know how e la tutela dei propri clienti più efficace grazie a Coinbase come partner ufficiale per il mondo crypto. 

La collaborazione inizialmente sarà solo e soltanto su Bitcoin, ma è in progetto di essere ampliata dapprima ad Ethereum (seconda crypto per capitalizzazione) e a seguire a un paniere di valute digitali ristretto. 

Se da un lato l’exchange americano può gioire dei risultati in Borsa conseguiti con l’annuncio di questa collaborazione, dall’altro resta sempre attenta alle mosse della US Securities and Exchange Commission. 

Le indagini della SEC sull’operato di Coinbase

indagini sec coinbase
La SEC continua ad indagare sulla tipologia dei token listati da Coinbase

L’autorità, infatti, sta svolgendo delle indagini che riguardano la principale piattaforma di criptovalute al mondo per sospetti legati all’autorizzazione al trading di alcuni token. 

La contesa sta nel fatto che secondo la US Securities and Exchange Commission, alcuni dei token scambiati sulla piattaforma andrebbero prima registrati dalla SEC e fino ad allora non potrebbero essere scambiati. 

Se ciò fosse riscontrato Coinbase avrebbe scambiato token illegalmente e subirebbe azioni da parte della SEC riconducibili a multe milionarie e possibilità di chiusure operative che creerebbero l’ennesimo scossone nell’asset. 

Il pericolo sembra sventato, ma Coinbase resta prudente e saggiamente collabora proprio con la finanza (BlackRock) dando anche un segnale forte di credere in un futuro roseo. 

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.