Cardano SPO: Cardanistas StakePool [CARDS]
Cardano SPO: Cardanistas StakePool [CARDS]
Blockchain

Cardano SPO: Cardanistas StakePool [CARDS]

By Patryk Karter - 21 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool con sede in Brasile, che promuove l’educazione e la diversità nella Cardano Community: Cardanistas StakePool [CARDS].

L’ospite della scorsa settimana era lo stake pool gestito da Jochen, che sta lavorando a diversi progetti nell’ecosistema e la cui missione è piantare alberi.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista con Cardanistas StakePool [CARDS]

Maria, Atico e Bosco, SPO di Cardano, gestiscono lo stake pool [CARDS]

Ciao, grazie per il vostro tempo. Raccontateci qualcosa del vostro team, dove risiedete e qual è il vostro background?

Siamo un team di tre persone originarie del Brasile ma sparse in tutto il mondo. Siamo Maria, educatrice, Atico, sviluppatore, e Bosco, creatore di contenuti e traduttore.

Insieme abbiamo portato avanti una rivoluzione per educare le persone di lingua portoghese su Cardano. Abbiamo 3 diversi canali su YouTube, Cardanistas, MariaCarmo369 e BoscoNFT, tutti dedicati a Cardano. Insieme abbiamo circa 25k iscritti. 

Il nostro pool Cardanistas ha 10.500 deleganti, abbiamo più di 3.5K membri sul nostro gruppo Telegram con cui ci teniamo in contatto su base giornaliera. Veniamo tutti da contesti molto diversi in Brasile e credo che questo ci renda più versatili, uniamo la vita reale con la crypto e l’educazione, la nostra frase preferita è “La rivoluzione si fa con un ADA alla volta”.

Qual è il percorso che vi ha portato a Cardano e a diventare Stake Pool Operator (SPO)?

All’inizio ci siamo chiesti: “Come possiamo trarre vantaggio da questa tecnologia di massa e riuscire comunque a cambiare il mondo?”. È così che abbiamo iniziato Cardanistas con l’obiettivo principale di educare le persone di lingua portoghese. Sappiamo tutti che la mancanza di contenuti in altre lingue, soprattutto se non si parla affatto inglese, può lasciare indietro gli altri. 

Il sogno della libertà finanziaria è un sogno umano che abbiamo tutti, quindi abbiamo deciso di abbracciare la comunità portoghese. Ci sono oltre 250 milioni di persone che parlano portoghese in tutto il mondo, quindi abbiamo deciso di lavorare insieme e la nostra bandiera sarebbe stata l’istruzione, che include e accoglie tutti. 

Come vengono viste le criptovalute e la tecnologia blockchain in Brasile? In quali iniziative siete coinvolti per educare i brasiliani a queste tecnologie?

Grazie alle nostre risorse finanziarie, i brasiliani sono abbastanza accoglienti nei confronti delle criptovalute e della DeFi in generale. La maggior parte delle persone ne ha già sentito parlare e mostra un certo interesse, ma non tutti hanno il tempo e il denaro da investire, il che rende le cose più difficili, ma stiamo lavorando per avvicinare sempre più persone alla tecnologia blockchain. La nostra più grande iniziativa per coinvolgere ed educare le persone sono i nostri social media, in particolare il nostro canale YouTube (oltre 10.000 follower), Instagram e Telegram dove continuiamo a creare contenuti settimanali. 

Inoltre, abbiamo ottenuto un finanziamento per la scuola DeFi dal Catalyst Cardano Treasury e molto presto terremo delle lezioni sulla DeFi di Cardano. Ci sono anche altre iniziative di altri membri della community a cui contribuiamo, ad esempio Catalyst School e Catalyst Brasil, tutti progetti dedicati all’educazione delle persone. Catalyst School è un progetto che vuole insegnare alle persone a partecipare e a contribuire con la community all’ecosistema Catalyst. È una vera sfida insegnare riguardo la blockchain a chi non parla inglese.

Quali sono le cose che più vi appassionano con Cardano? In che modo queste tecnologie rivoluzioneranno il nostro rapporto con il denaro, l’arte e l’identità?

Siamo molto entusiasti di Cardano e del suo ecosistema, il solo fatto di poter essere la propria banca è già una cosa incredibile. Siamo affascinati dal modo in cui la blockchain sta cambiando la nostra vita quotidiana, dando alle persone la possibilità di avere un conto bancario, un’identità, servizi di prestito e proprietà immobiliari.

Cardano sta arrivando a questo tipo di persone e questo ci rende davvero felici. Sappiamo come questa tecnologia potrebbe cambiare la vita delle persone in Brasile, dando a tutti le stesse opportunità, basta uno smartphone con connessione a Internet, questa è una rivoluzione.

Splendido. Qualche parola finale? Dove è possibile trovarvi?

Innanzitutto grazie per l’opportunità che ci avete dato di parlare del nostro lavoro come SPO, educatori e creatori di contenuti

Siamo su tutti i social media @cardanistas e @mariacarmo369, non dimenticate di venirci a trovare!

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOG.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.