Cardano SPO: Cardano Blockhouse [CBH]
Cardano SPO: Cardano Blockhouse [CBH]
Interviste

Cardano SPO: Cardano Blockhouse [CBH]

By Patryk Karter - 14 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool gestito da Jochen, che sta lavorando a diversi progetti nell’ecosistema e la cui missione è piantare alberi: Cardano Blockhouse [CBH].

L’ospite della scorsa settimana è stato uno stake pool che sta lavorando ad ALDEA, una DAO per persone di lingua spagnola.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista con Cardano Blockhouse [CBH]

blockhouse stake pool
Cardano SPO [CBH] è impegnato in una missione per piantare alberi per aiutare madre natura

Ciao, grazie per il tuo tempo. Raccontaci qualcosa di te, dove risiedi e qual è il tuo background?

Ciao Patryk, grazie per l’opportunità di presentare me e il mio pool CBH! È bello avere una piattaforma come questa per far conoscere meglio gli stake pool con un potenziale di crescita.

Mi chiamo Jochen e vivo nel sud della Germania. Nella mia vita normale lavoro come freelance nel settore IT e gestisco ogni giorno molti dati di clienti. Il mio background è in informatica, che ho studiato anni fa.

Qual è il percorso che ti ha portato a Cardano e a diventare uno Stake Pool Operator (SPO)?

Sono entrato nel mondo delle criptovalute nel 2019. Un mio collega mi ha convinto che era una buona idea investirci. Comprai i miei primi BTC ed ETH. Circa un anno dopo sono venuto a conoscenza di Cardano e ho capito subito che la tecnologia e la visione alla base di questa blockchain erano fantastiche. Mi ci è voluto solo un altro mese per prendere la decisione di avviare il mio pool, considerando che sono un informatico. Contribuire alla decentralizzazione della blockchain di Cardano gestendo uno stake pool sicuro, stabile e affidabile, utilizzando un hardware dedicato di fascia alta rappresentava la mia strada da percorrere. Un altro punto importante per me è stata la scelta di un centro dati che utilizza energia rinnovabile.

Tuttavia, mi sono presto reso conto che gestire uno stake pool non è sufficiente per avere successo ed attrarre deleganti. Il marketing è la cosa più importante e, come potete immaginare, per me che sono un informatico è molto più difficile. Ad ogni modo, mi sono abituato e il mio pool sta crescendo lentamente, ma costantemente.

Hai creato un centro per le delegazioni e un portale per i collezionisti, raccontaci di più. Con quali progetti stai collaborando e qual è stata la tua esperienza nel costruire su Cardano?

Tim Brückmann di IAMX mi ha chiesto di unirmi al loro team alla fine dell’anno scorso. Ho iniziato a costruire il centro di delegazione perché c’era la necessità di distribuire i token IAMX ai deleganti dei pool IAMX. Questa applicazione è entrata in funzione a febbraio e finora ha effettuato circa 1400 transazioni. Gli utenti possono visualizzare le loro ricompense attuali e richiedere i loro token in qualsiasi momento. 

Inoltre, gli elementi fondamentali di questo centro di delegazione sono stati riutilizzati e personalizzati da me per essere adoperati anche per il Mandala Metaverse. Cardano Blockhouse fa anche parte del Mandala Metaverse ed è un pool del clan Turtle.

Circa un mese fa ho iniziato a creare un portale per i collezionisti, in quanto sono un grande fan dei Teddy Troops CNFT e sono profondamente coinvolto nella loro community. I possessori di Teddy possono collegare i loro portafogli per mostrare tutti gli NFT Teddy Troops che hanno nel loro portafoglio. Oltre a questa lista di NFT, tutti i tratti vengono analizzati e l’utente può vedere quali tratti ha nella collezione e quali no.

Ci saranno sicuramente altre nuove applicazioni che costruirò.

Sei anche coinvolto nel piantare alberi. Perché è importante per te e cosa pensi dello stato attuale del mondo per quanto riguarda il riscaldamento globale? Cosa possiamo fare per aiutare l’ambiente?

Dobbiamo ridurre la nostra impronta di CO2 perché le nostre azioni lasciano tracce sul nostro pianeta. Gli alberi di tutto il mondo sono una delle parti più importanti del ciclo globale del carbonio. Assorbono l’anidride carbonica attraverso la fotosintesi

È stato molto importante per me trovare una missione per il mio pool, in modo da poter contribuire a restituire qualcosa alla natura. La missione di Cardano Blockhouse è quindi la riforestazione e sto utilizzando una parte dei profitti del mio pool per piantare alberi in tutto il mondo attraverso l’organizzazione tedesca primaklima.org. Finora ho piantato 210 alberi e spero che ce ne saranno molti altri in futuro. Sarà sicuramente molto più facile se il mio pool crescesse. Di conseguenza validerebbe blocchi più spesso.

Recentemente mi sono anche unito all’alleanza Climate Neutral Cardano, che si adatta perfettamente alla missione del mio pool.

Ottimo contributo. Qualche considerazione finale? Dove è possibile rimanere in contatto?

Sarei felice se più deleganti sostenessero stake pool più piccoli e non andassero a caccia delle ricompense più alte. Su un orizzonte temporale annuale le ricompense sono per lo più uguali se si delega a un pool piccolo o a un pool grande. La decentralizzazione della blockchain di Cardano è la parte più importante per proteggere la rete. Mi rattrista vedere molti pool che si ritirano a ogni epoca. Abbiamo tutti bisogno di loro!

Per favore, deleganti: Supportate i piccoli stake pool! 

Sentitevi liberi di contattarmi per maggiori informazioni su di me, sul mio stake pool, sulla mia missione e sul mio contributo alla rete Cardano.

E infine, vi prego di considerare la possibilità di delegare alcuni ADA a Cardano Blockhouse se siete alla ricerca di un nuovo stake pool. Qualsiasi quantità di ADA delegati è molto gradita e sosterrà la mia missione e il mio contributo alla rete Cardano. Grazie in anticipo!

Trovatemi sul mio sito web, su Twitter, Telegram e via e-mail.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOG.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.