NFT live su Uniwsap: 5 milioni di USDC agli utenti Genie
NFT live su Uniwsap: 5 milioni di USDC agli utenti Genie
NFT

NFT live su Uniwsap: 5 milioni di USDC agli utenti Genie

By Alessia Pannone - 1 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Gli NFT sono ufficialmente live su Uniswap. A partire dalla giornata di ieri, infatti, è stato possibile per gli utenti scambiare NFT sui principali mercati per trovare un maggior numero di elenchi e dei prezzi migliori. 

Per celebrare gli NFT su Uniswap, l’exchange decentralizzato basato su smart contract che gira sulla rete Ethereum, sta inviando circa 5 milioni di USDC ad alcuni utenti Genie storici. Inoltre, sta offrendo sconti sul gas ai primi 22.000 utenti NFT.

Uniswap continua ad essere open source, affidabile e autosufficiente, rimanendo fedele ai suoi valori di decentralizzazione.

NFT su Uniwsap: tutti i cambiamenti in arrivo 

Una volta che gli NFT vengono lanciati su Uniswap, sono tanti i cambiamenti, e i vantaggi, a cui l’ecosistema dei non fungible token andrà incontro. 

Primo tra tutti, una maggiore interazione tra i token NFT e ERC-20, due ecosistemi che, come sappiamo, sono esistiti in gran parte separati all’interno delle criptovalute. Tuttavia, entrambi essenziali per far crescere l’economia digitale.

Il lancio di NFT su Uniswap rappresenta in questo senso il primo passo nella creazione di esperienze più interoperabili tra i due ecosistemi. 

In secondo luogo, verrà offerta agli utenti l’esperienza di prim’ordine su Uniswap con la creazione dell’aggregatore: prezzi migliori, indicizzazione più rapida, contratti intelligenti più sicuri ed esecuzione efficiente.

Infatti, gli aggregatori sono in grado di offrire prezzi migliori in quanto combinano più elenchi di marketplace in un’unica interfaccia. Al momento del lancio, Uniswap supporterà OpenSea, X2Y2, LooksRare, Sudoswap, Larva Labs, X2Y2, Foundation, NFT20 e NFTX.

Inoltre, ci sarà più risparmio di gas. Nello specifico, gli aggregatori di Uniswap, alimentati dal nuovo contratto di router universale open source, permettono di risparmiare fino al 15% sui costi del gas rispetto ad altri aggregatori NFT quando si acquista su più mercati. 

Inoltre, Uniswap continua ad essere affidabile, trasparente e open source: gli stessi principi di progettazione sono portati agli NFT e il codice front-end è open source, così che Uniswap è la prima grande piattaforma NFT a raggiungere un simile traguardo. 

L’emissione di USDC agli utenti Genie 

Come anticipato, Uniswap sta distribuendo circa 5 milioni di USDC ad alcuni utenti Genie storici, per mostrare la sua gratitudine a quelli di lunga data e accoglierli nella comunità di Uniswap. 

Sulla base di un’istantanea scattata ad aprile, la piattaforma di exchange ha creato due diversi livelli per i destinatari. Un primo, il livello di $ 300, è disponibile per i portafogli che hanno completato più di una transazione prima dello snapshot.

Il secondo, il livello di $ 1.000, è disponibile per i portafogli che contenevano Genie-Genesis NFT a partire dall’istantanea. Gli utenti sono idonei per indirizzo univoco, il che significa che più Genie-Genesis NFT nello stesso portafoglio sono idonei solo una volta.

Gli utenti, inoltre, sono idonei per entrambi i livelli e possono richiedere il proprio airdrop in USDC su app.uniswap.org per i prossimi 12 mesi.

Lo sconto sul gas proposto da Uniswap al lancio degli NFT

Per dare il benvenuto ai suoi nuovi utenti, Uniswap ha avviato una promozione di sconti sul gas che terminerà il 14 dicembre 2022 e che potrà essere richiesta il 16 gennaio 2023 tramite l’app Uniswap per 12 mesi.

I primi 22.000 portafogli distinti che acquistano un NFT durante questo periodo promozionale si qualificano per uno sconto sulla loro prima transazione. Le transazioni parziali in cui gli utenti acquistano con successo alcuni NFT, ma non tutti, possono beneficiare di sconti. Tuttavia, le transazioni fallite non sono idonee e lo sconto sul gas è limitato a 0,01 ETH. 

Per esempio, se un utente spende 0,01 ETH o meno per il gas, la sua transazione è completamente coperta; se un utente spende più di 0,01 ETH per il gas, riceverà uno sconto di 0,01 ETH per quella transazione.

Uniswap Labs e l’acquisto di Genie

A giugno di quest’anno, per proseguire nella sua missione di sbloccare la proprietà e l’exchange universali, Uniswap ha espanso i suoi prodotti per includere sia ERC-20 che NFT. 

Infatti, il DEX ha confermato di aver acquistato Genie, il primo aggregatore di marketplace NFT che consente a chiunque di scoprire e scambiare NFT sulla maggior parte delle piattaforme.

Da quel momento, gli NFT sono stati integrati nei prodotti Uniswap a partire dalla stessa app web della piattaforma in cui si acquistano e vendono NFT su tutti i principali mercati. Inoltre, Uniswap ha integrato gli NFT nelle sue API e widget per sviluppatori, rendendo la piattaforma completa per utenti e costruttori in Web3.

Ad ogni modo, questa non era la prima incursione di Uniswap nel mondo NFT. Infatti, nel 2019 la piattaforma aveva lanciato Unisocks , la prima istanza di pool di liquidità NFT e di NFT supportati da asset del mondo reale. 

Il lavoro di Uniswap sulle posizioni NFT di Uniswap v3 ha aiutato a fare da pioniere negli SVG generativi on-chain. Gli NFT sono un altro formato di valore nella crescente economia digitale, non un ecosistema separato dagli ERC-20, e sono già un importante gateway per il Web3. Con questa visione, Uniswap continua a compiere notevoli passi in avanti.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.