Tutti i progetti crypto in cui è coinvolto Leo Messi, vincitore del mondiale
Tutti i progetti crypto in cui è coinvolto Leo Messi, vincitore del mondiale
Criptovalute

Tutti i progetti crypto in cui è coinvolto Leo Messi, vincitore del mondiale

By Alessia Pannone - 20 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Leo Messi, il centrocampista o attaccante del Paris Saint-Germain e della nazionale Argentina, ha recentemente vinto il mondiale con la squadra di cui appunto è capitano. 

Il campione mondiale del calcio e vincitore di ben sette Palloni d’Oro è stato anche molto coinvolto nel mondo crypto, in quanto ci sono molti progetti in piedi di cui fa parte: Bitget, Sorare e Socios, nello specifico. Vediamoli nei dettagli. 

La partnership tra Bitget e Leo Messi, vincitore del mondiale 

Bitget è un exchange di criptovalute leader a livello mondiale, il quale ad ottobre ha annunciato di aver avviato una partnership con Lionel Andrés Messi, l’iconico calciatore argentino. L’annuncio ha dato il via al legame tra Bitget e Messi, con la produzione di un film un mese prima della Coppa del Mondo di calcio.

Grazie a questa partnership, Bitget ha offerto ai fan di Messi un’opportunità unica di esplorare il Web 3.0 e il potenziale del trading di criptovalute sull’exchange. Inoltre, vi è anche un’intesa condivisa sul fatto che la partnership consentirà a entrambe le parti di impegnarsi in sforzi più incisivi, che vadano oltre le criptovalute e il calcio.

La collaborazione tra Bitget e Leo Messi, inoltre, viene anche dalla necessità di riaccendere la fiducia nel mondo crypto, andata a vacillare a causa dei recenti problemi con FTX. Infatti, con un investimento di 20 milioni di dollari in diverse campagne pubblicitarie, Bitget si è posta l’obiettivo di fornire agli utenti ricompense interessanti per contribuire anche a migliorare il sentimento del mercato. 

Sorare e Messi: il futuro del fantacalcio NFT 

A novembre, il vincitore del mondiale Leo Messi è entrato anche a far parte di Sorare, l’azienda di fantasport basata sulla tecnologia degli NFT e quindi sulla blockchain. Grazie a questa partnership, Leo Messi è diventato ufficialmente ambassador di Sorare, la piattaforma di gaming su blockchain che, non solo prevede un gioco relativo al calcio, ma ha lanciato anche giochi riguardanti baseball e basket.

Grazie ai fondi ricavati da un round di finanziamento di serie B record da 680 milioni di dollari, Sorare lo scorso anno aveva puntato ad accelerare lo sviluppo della piattaforma di fantasport e ha chiuso in questo modo la collaborazione con la star del calcio Messi. 

Inoltre, Messi ha acquistato una partecipazione azionaria del fantasy game basato su blockchain, così, la nuova unione tra i due ha portato e porterà l’attaccante a fornire contenuti ed esperienze per i fan sulla piattaforma di trading di token non fungibili (NFT). 

Leo Messi, vincitore del mondiale, è anche global ambassador di Socios.com 

Un altro importante proseguimento dell’unione tra il mondo delle criptovalute e quello dello sport, in particolare nel calcio, è l’acquisizione da parte di Socios.com di Messi come Global Brand Ambassador. 

Il campione argentino ha così iniziato a promuovere Socios.com presso il pubblico dei suoi 400 milioni di follower, ampliando la comunità dei tifosi che si stanno avvicinando sempre più a valute digitali e soprattutto ai Fan Tokens.

La partnership con Messi punta ad alzare l’asticella della presenza di Socios.com nel calcio e nello sport, innovando il concetto di fan engagement. Inoltre, al momento Socios ha creato relazioni con oltre 130 delle più grandi organizzazioni sportive, tra cui Paris Saint-Germain, FC Barcelona, Juventus, AC Milan, Inter, Milan, Napoli e con la stessa Uefa. 

Dunque, l’obiettivo finale della partnership con una personalità di spicco come Messi è inclusione e condivisione da parte del mondo crypto ai tifosi di calcio e non solo. 

Il crypto stipendio di Messi: parte di esso è pagata con il token PSG 

A quanto pare, Leo Messi avrà una parte del suo stipendio in criptovaluta, secondo quanto comunicato dal club. Così, il token del PSG, una volta appresa la notizia, ha raddoppiato il suo valore. 

Il campione di calcio mondiale ha infatti firmato un contratto con la squadra parigina di due anni, con opzione per un terzo, che gli assicurerà un salario annuo pari a oltre 30 milioni di euro più i bonus.

Il PSG ha però precisato che il pacchetto di benvenuto di Messi prevede anche una parte di salario pagato con la criptovaluta “$PSG Fan Tokens”. La notizia, come prevedibile, ha fatto scattare un rally della criptovaluta: il suo valore è più che raddoppiato dalla firma di Messi. Il $PSG token, creato a gennaio 2020, era stato pensato per costruire una nuova comunità di tifosi, in cui è entrato anche Messi.

Continua così l’impegno e l’unione tra il mondo dello sport, il calcio in particolare, al fine di un futuro più espansivo e promettente per tutto l’universo blockchain. 

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.