La crypto Avalanche (AVAX) vola dopo la partnership con Amazon
La crypto Avalanche (AVAX) vola dopo la partnership con Amazon
Criptovalute

La crypto Avalanche (AVAX) vola dopo la partnership con Amazon

By Andrea Porcelli - 13 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Un’ottima notizia per Avalanche, che ha siglato da poco con Amazon una partnership esclusiva, facendo salire il suo token AVAX davvero in alto. La criptovaluta di Avalanche (AVAX) è riuscita a superare il livello di 15 dollari. 

Amazon x Avalanche: la crypto AVAX rompe la resistenza al rialzo

Subito dopo la notizia della partnership con Amazon, la crypto nativa AVAX, è partita con un trend positivo e un aumento davvero significativo. I grafici del token di Avalanche, mostrano che l’8 gennaio ha rotto la linea di supporto. Il movimento è considerato dagli analisti dei grafici un buon prospetto per il futuro. 

Dopo tre giorni, quando è stato siglato l’accordo con il colosso creato da Jeff Bezos, il token è schizzato vertiginosamente in alto, rompendo stavolta la linea di resistenza fissata a 15$.

Un  buon segno per la moneta di Avalanche, che salendo di circa il 26% ha registrato uno degli aumenti migliori delle ultime 24 ore.

Solo nell’ultima settimana il volume di scambio della coin è salito del 696%; l’offerta circolante complessiva per la coin ha avuto un aumento dello 0,63% ad oltre 311,58 milioni di coin, che si stima corrisponda al 43,28% della sua offerta massima, pari a 720 milioni di coin.  

Al momento, con 4,63 miliardi di dollari si trova alla diciannovesima posizione per capitalizzazione di mercato su CoinMarketCap. 

La storica partnership tra Amazon e Avalanche

Probabilmente in pochi avrebbero ritenuto possibile una partecipazione attiva di Amazon nel mondo delle criptovalute e delle blockchain. Allo stesso modo, poche persone avrebbero creduto alla partnership tra Amazon e Avalanche, siglata l’11 gennaio del 2023. 

Qual è lo scopo dell’accordo? Secondo fonti certe, la motivazione dell’accordo di Amazon con l’ecosistema crypto in layer 1 di Avalanche è di crescita. Avalanche vuole favorire l’adozione delle tecnologie blockchain nel settore delle grandi aziende, nel settore pubblico e nelle istituzioni, ovvero il settore chiamato Enterprise. 

Il vicepresidente di AWS (Amazon Web Service), l’azienda del sottogruppo di Amazon, che si è impegnata nella partnership in questione, ha fatto dichiarazioni molto positive nell’ambito delle blockchain e del web3:

“Guardando avanti, blockchain e web3 sono inevitabili. Nessuno può dire quanto precisamente avverrà, in termini di data precisa, ma accadrà. Diventeranno mainstream. Abbiamo già visto cicli del genere in termini di crescita. E questo sembra stia accelerando e siamo felici di esserne parte.”

Amazon Web Service (AWS) si occuperà di contribuire con grandi quantità di crediti AWS a progetti che vogliono distribuire le sottoreti di Avalanche in modo più ampio. 

Ha avuto modo di dire la sua anche John Wu, il Presidente di Ava Labs, la piattaforma open-source per il lancio di applicazioni decentralizzate e nuove blockchain interoperabili:

“Abbiamo già oltre 500 applicazioni on chain e ci piacerebbe molto offrire una migliore esperienza e ora abbiamo una vera partnership che possiamo portare verso il programma Activate. Oltre a questo, anche i nostri utenti sono sempre alla ricerca di migliori esperienze d’uso. Il nodo in un click è un modo incredibile per farlo.”.

In sostanza, la partnership Amazon Web Service, servirà da supporto, ma non solo economico. AWS supporterà la rete Avalanche e l’ecosistema delle applicazioni decentralizzate (dApp) e la distribuzione dei nodi attraverso il suo marketplace. E Ava Labs entrerà a far parte di AWS Activate, un programma per startup e imprenditori.

Sembra l’inizio di qualcosa di davvero grande, sebbene già c’è stata collaborazione da parte di Amazon Web Service (AWS) con altre blockchain, questa volta sembra essere diverso. 

Non si tratta di una collaborazione relativa ad un solo servizio, ma bensì è una partnership di tutt’altra natura, molto più seria e duratura.  Siamo certi che oltre al token nativo di Avalanche (AVAX), salirà anche l’interesse per la blockchain. 

Come funziona la blockchain Avalanche?

Avalanche è un progetto molto complesso, e il suo token nativo è AVAX, con cui si può accedere a diversi tipi di funzionalità del network. Il sistema è stato lanciato nel 2020 e possiede tutte le funzionalità che conosciamo delle infrastrutture per la finanza decentralizzata. 

Una delle funzionalità più interessanti che Avalanche fornisce è la possibilità, da parte di aziende e privati, di creare blockchain interne al progetto, con regole, meccanismi e funzionamenti decisi personalmente, tramite contratto. 

Il protocollo di Avalanche permette agli sviluppatori di realizzare propri contratti, con una piattaforma che è almeno sulla carta infinitamente scalabile e che consente esecuzione in tempi inferiori al minuto. 

Inoltre, con Avalanche si possono creare anche asset digitali, sia asset finanziari che opere personalizzate. Lo stesso vale per gli NFT che possono essere creati su Avalanche, in modo chiaro e semplice. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.