HomeSponsoredPrevisioni Wall Street Memes: WSM può esplodere se listato su Binance

Previsioni Wall Street Memes: WSM può esplodere se listato su Binance

SPONSORED POST*

Wall Street Memes è una nuova meme coin, arrivata sul mercato dopo una presale di successo. Ispirandosi al gruppo reddit Wall Street Bets, la criptovaluta tratta la finanza tradizionale in modo irriverente, attraverso i meme sul sito ufficiale e sui vari canali social.

Considerata sin dalla presale come l’erede di PEPE, Wall Street Memes è stata definita da molti analisti come la prossima grande meme coin. La criptovaluta ha attirato l’interesse anche di Elon Musk, il quale ha interagito con il progetto attraverso X.

Il lancio è stato positivo, infatti Wall Street Memes ha raggiunto il massimo storico di 0,089 dollari in poco tempo. I trader che hanno comprato il token in presale, sono riusciti a ottenere un guadagno del 140%.

Al momento, il WSM si trova a un valore di 0,05246 dollari, con gli acquirenti superiori ai venditori, un fattore che dimostra la fiducia dei trader per la nuova meme coin.

Wall Street Memes: il listing su Binance potrebbe far crescere il valore

Le previsioni per il 2023 sono ottimistiche, in quanto il valore di Wall Street Memes potrebbe salire esponenzialmente con il listing su Binance. A pochi giorni dall’inizio delle contrattazioni, WSM era arrivata al terzo volume di scambi giornalieri dietro solo a Dogecoin e Shiba Inu. Oggi il token registra +22% negli ultimi 7 giorni.

Gli analisti ritengono che la meme coin avrà una crescita simile a quella di Pepe Coin che appena arrivata su Binance ha goduto di una crescita del 2000%.  

Recentemente il token WSM ha ottenuto il listing su exchange di primo livello come Gate.io e CoinW, inoltre è in attesa per i listing su Coinbase, Kucoin e ByBit.

Il listing sui CEX e DEX più importanti avrà probabilmente un effetto positivo sul valore della nuova criptovaluta che secondo alcuni esperti potrebbe addirittura arrivare ai livelli di Shiba Inu e Dogecoin.

Altre previsioni positive arrivano da diversi influencer del settore, come Crypto Gems che ha indicato la criptovaluta come uno degli asset più promettenti del momento. 

Secondo Jake Gagain, un analista con più di 220.000 iscritti al suo canale Youtube, Wall Street Memes potrebbe crescere di 1000x.

Le caratteristiche di Wall Street Memes e i progetti futuri

L’ottimismo di esperti e analisti non deriva solo dal listing su Binance e altri exchange, ma anche dalle caratteristiche e dai progetti futuri della criptovaluta. Intanto oggi è previsto il listing su Digifinex, mentre sono da poco attivi i perpetual su OKX.

Il team del progetto ha programmato il burning e il buyback dei token, in modo da ridurre l’offerta di WSM e aumentare il valore di quelli rimanenti. 

Inoltre, secondo alcune indiscrezioni, gli sviluppatori lanceranno un nuovo prodotto legato a Wall Street Memes indirizzato ai giovani trader, il quale potrebbe aggiungere utilità al token farne crescere ulteriormente il valore.

Bisogna tenere conto anche della community attiva che sostiene il progetto, sin dalla presale. Con più di 1 milione di utenti su diversi canali social, la community di Wall Street Memes continua a generare hype e FOMO per il progetto, attirando sempre più trader.

Lo stesso team di Wall Street Memes crede profondamente nella community, d’altronde il progetto è stato creato proprio per favorire i piccoli investitori. Al momento è possibile partecipare a un AirDrop da 50.000 dollari, al quale è probabile che ne seguiranno altri, così come ulteriori ricompense per la community.

Un altro punto a favore di Wall Street Memes è la possibilità di mettere il token WSM in stake

Al momento lo staking ammonta a 551 milioni di token, con un APY del 40%. La possibilità di ottenere un reddito passivo può aumentare l’interesse degli investitori nel progetto e di conseguenza, generare una crescita della domanda del WSM.

Inoltre, va detto che l’exchange MEXC aprirà i contratti futures per la coppia WSM/USDT, una mossa molto positiva per la criptovaluta, in quanto il mercato dei futures ha una liquidità più elevata di quella del mercato spot.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS