HomeSponsoredPrevisioni Bitcoin: analisi tecnica e cosa accadrà dopo l’approvazione degli ETF spot...

Previsioni Bitcoin: analisi tecnica e cosa accadrà dopo l’approvazione degli ETF spot su BTC

SPONSORED POST*

Bitcoin, negli ultimi tempi, sta vivendo varie fluttuazioni di mercato, in concomitanza a sviluppi tecnici molto significativi. In questo momento ci sono diversi segnali di ogni genere, sia rialzisti, sia ribassisti: appare quindi opportuno fare un’analisi tecnica delle tendenze, della resistenza e del supporto chiave di BTC, oltre a valutare l’influenza che eventi come l’approvazione degli ETF spot possono avere sul valore del token.

Il nuovo progetto Bitcoin ETF fa tesoro proprio di questa situazione e propone un token, BTCETF, che si muove di pari passo con i vari step degli ETF spot su BTC e che ha da poco superato $1,5 milioni in prevendita.

Bitcoin: analisi del mercato e previsioni

Bitcoin vive un momento molto fluttuante, che lascia aperta la strada a tanta incertezza su dove possa andare. Il supporto chiave attuale sembra essere a $35.500, che indica un aumento dell’interesse all’acquisto nel caso in cui il valore scenda. 

Anche se c’è stato di recente un aumento del suo valore, questo ha incontrato una resistenza al livello di $38.000, per cui questo suggerisce che lo slancio rialzista sia molto limitato. 

In particolare, gli investitori hanno posto un focus su due elementi cruciali, ovvero la zona di resistenza a livello di $37.300/37.500 e quella di supporto tra $36.300 e $35.700. Nonostante il mercato abbia mostrato un orientamento ribassista nella giornata di ieri, visto che il market cap totale era in calo dell’1,41%, oggi si è ripreso con un +1,24%, salendo a $1,43 trilioni.

Da un punto di vista tecnico, tuttavia, l’analisi indica un modello a triplo massimo, che segnala un futuro ribassista per Bitcoin. Inoltre, esiste un’estesa divergenza ribassista tra il valore del token e l’RSI (Relative Strength Index), che indica una tendenza ribassista a breve termine e un relativo indebolimento dello slancio rialzista. 

Sul grafico a 4 ore è stato inoltre osservato un ritorno sul fondo del canale ascendente prima che il prezzo rimbalzasse nuovamente: sul grafico giornaliero di BTC è visibile un pattern Bearish Engulfing, che indica debolezza nella tendenza attuale.

L’approvazione degli ETF spot su Bitcoin può essere un punto di svolta per gli investitori istituzionali?

L’argomento ETF spot su Bitcoin gioca un ruolo centrale all’interno del settore: dal momento in cui BTC è entrato in un mercato ribassista, all’inizio del 2022, ci sono state molte speculazioni su quando verrà raggiunto il fondo. 

Dopo aver confermato il minimo a $15.400, nel novembre 2022, Bitcoin ha registrato un aumento significativo di oltre il 143%, spinto dal crescente interesse degli investitori istituzionali. 

Questo trend rialzista è iniziato con il raggiungimento dei $25.000, in seguito a una situazione di ipervenduto, ed è stato poi ulteriormente alimentato dalle notizie relative alla possibile approvazione degli ETF spot su BTC, che è vista come un passo significativo verso l’accettazione e la legittimità di Bitcoin in senso globale.

Questo sviluppo ha portato a un maggiore afflusso di investitori istituzionali sul mercato. Il  CEO di BlackRock, Larry Fink, pensa che Bitcoin sia un asset cuscinetto in tempi incerti e ha sottolineato che la recente azione dei prezzi è un esempio del sempre più crescente interesse per le criptovalute

In questo momento, sembra che l’unico modo per Bitcoin di raggiungere nuovi minimi sia il rifiuto dell’ETF spot o se, dopo l’approvazione, non ci fosse interesse ad acquistare questi ETF. Se, però, queste variabili non si verificheranno, si prevede che il livello di supporto di $32.000 continuerà a reggere e che Bitcoin continuerà ad aumentare di valore.

Che futuro per gli ETF spot su Bitcoin?

Matrixport, società leader nella finanza digitale, ha pubblicato una nota di ricerca completa nella giornata di ieri, incentrata sugli sviluppi significativi relativi al settore delle criptovalute, in particolare per quanto riguarda le prospettive di approvazione di un ETF spot su BTC negli Stati Uniti. 

In seguito all’ammissione di colpevolezza del CEO di Binance, Changpeng Zhao, e alle ampie normative finanziarie a essa associate, Matrixport suggerisce che il percorso verso l’approvazione di un ETF spot su Bitcoin potrebbe ora essere molto più chiaro. 

La nota evidenzia le misure restrittive fornite dalle normative e i miglioramenti della conformità nel settore delle criptovalute, suggerendo anche un maggiore allineamento normativo in linea con i sistemi finanziari tradizionali (TradFi).

Inoltre, Matrixport fa notare anche che, attraverso programmi di conformità migliorati tra gli exchange di criptovalute, la distinzione tra quelli regolamentati e quelli non regolamentati potrebbe cambiare le regole del gioco entro il 2024

Questo cambiamento è considerato essenziale per favorire una potenziale approvazione di un ETF spot su Bitcoin negli Stati Uniti: Matrixport osserva che il confronto attuale potrebbe aver aumentato le aspettative nei confronti di un ETF spot del 100% poiché il settore è costretto a seguire le regole che si applicano anche alle società TradFi.

Il report di Matrixport riguarda anche la vendita dell’exchange FTX, che è in previsione, e il suo potenziale ripristino sotto una gestione conforme alle leggi statunitensi sui titoli: ciò dovrebbe accadere entro il terzo trimestre del 2024. 

Matrixport ipotizza inoltre che ciò potrebbe portare a flussi di denaro significativi diretti verso un ETF spot su Bitcoin quotato negli Stati Uniti e valutato tra 24 e 50 miliardi di dollari.

Previsioni Bitcoin: cosa accadrà nei prossimi mesi?

Il futuro relativo al valore di BTC resta un argomento topico del settore: i recenti movimenti del mercato indicano che Bitcoin potrebbe dover affrontare una serie di test cruciali sulla stabilità dei prezzi nei prossimi mesi

Se i rialzisti riprendessero il controllo, ci si può aspettare un trend positivo che potrebbe presto testare la resistenza a $37.500: se il mercato dovesse mantenere stabile questa resistenza, si potrebbe verificare anche il tentativo di testare il livello di resistenza superiore a $38.000.

Fonte: Tradingview

Se invece, al contrario, ci fosse un cambiamento nella tendenza del mercato, questo potrebbe far sì che Bitcoin perda slancio e scenda al livello di supporto di $36.000. Se i rialzisti non riuscissero a mantenere questo livello e prevalessero i ribassisti, il prezzo valore di BTC potrebbe scendere ulteriormente e testare il livello di supporto inferiore di $35.000. 

Inoltre, se gli orsi continuassero a dominare il mercato, il valore di Bitcoin potrebbe continuare a scendere e prepararsi a testare il suo livello di supporto cruciale di $33.400 durante il mese prossimo.

L’indicatore MACD mostra attualmente un istogramma rosso in aumento, che indica una continua e massiccia azione dei prezzi nel mercato. Le medie, dall’altra parte, mostrano un forte calo, suggerendo che il valore potrebbe continuare a perdere valore nei prossimi giorni.  

Mentre il mercato di Bitcoin continua a essere caratterizzato da volatilità, euforia e incertezza, emerge una nuova opportunità di investimento che fornisce un collegamento diretto agli sviluppi riguardanti gli ETF spot su Bitcoin. 

Bitcoin ETF (BTCETF) offre un’opportunità di investimento unica nello spazio delle criptovalute: la sua prevendita ha superato $1,5 milioni.

Bitcoin ETF è la chiave per accedere in maniera indiretta agli ETF spot su Bitcoin

Il token Bitcoin ETF è una criptovaluta strettamente legata allo sviluppo e all’approvazione degli ETF spot su Bitcoin da parte della SEC. I possessori di BTCETF, token nativo del progetto, beneficeranno direttamente di questa approvazione, un evento visto da molti come un punto di svolta per una più ampia adozione di Bitcoin nel settore finanziario. 

Visto che un ETF spot su Bitcoin è stato richiesto da un colosso degli investimenti come BlackRock, il loro lancio sembra inevitabile, il che potrebbe aprire il mercato delle criptovalute a miliardi o addirittura trilioni di dollari in più. 

Il token BTCETF è attualmente disponibile per la prevendita a un prezzo basso, $0,0058, e offre agli investitori l’opportunità di ottenere un’esposizione anticipata a questo progetto in via di approvazione.

Questa opportunità di investimento è particolarmente interessante per coloro che sono interessati all’intersezione tra il trading finanziario tradizionale e l’innovativo mercato delle criptovalute. 

Il token è direttamente correlato a eventi reali nell’ecosistema Bitcoin: la roadmap del progetto è collegata ai traguardi chiave dell’ETF spot su BTC, cinque per l’esattezza, che prevedono il burning del 5% dei token, destinati a questo scopo, per ogni tappa.

Inoltre le ricompense per lo staking, meccanismo incluso nel progetto, aumenteranno per ogni traguardo raggiunto e le fee per le vendite dei token si ridurranno dal 5% e fino allo 0%

Questa struttura di incentivi è un’aggiunta per gli investitori a lungo termine, che sono interessati al futuro degli ETF spot su Bitcoin e al loro impatto sul mercato delle criptovalute.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS