HomeSponsoredPrevisioni Ethereum: ETH potrebbe raggiungere i 15.000 dollari nel 2024?

Previsioni Ethereum: ETH potrebbe raggiungere i 15.000 dollari nel 2024?

*SPONSORED POST

Analisti e influencer nel campo delle criptovalute, ritengono che Ethereum possa crescere nel 2024. Ad esempio, lo YouTuber Lark Davis ha affermato che nel 2024 l’asset farà diventare milionari molti trader.

Secondo Davis, gli utenti che sono riusciti ad acquistare ETH a un valore basso e fare staking, potranno guadagnare cifre notevoli durante la prossima fase rialzista del mercato.

Lo youtuber ha messo in evidenza diversi listing di layer-2 come zkSync, Starknet, Linea, Scroll, Blast, Manta e Celestia, affermando che questi listing possono produrre guadagni elevati, specialmente nel breve termine.

I nuovi token mostrano spesso schemi di pump and dump quando i loro airdrop vengono scaricati. Tuttavia, diversi token sono cresciuti dopo il listing su exchange più importanti.

Per gli hodler di Ethereum il 2024 potrebbe rivelarsi un ottimo anno. Davis ha confrontato i guadagni per ETH dai cicli precedenti e ha fatto previsioni Ethereum per il prossimo ciclo rialzista nel 2024 e nel 2025.

Se Ethereum otterrà guadagni simili o leggermente inferiori all’ultimo ciclo, potrebbe arrivare a un valore di circa 15.000 dollari.

Questa previsione si basa su un guadagno ipotetico del 200% rispetto all’ultimo massimo, che nel 2021 si aggirava intorno ai 4.880 dollari.

Davis ritiene che investendo in Ethereum al valore attuale sia possibile ottenere un guadagno potenziale del 500% o 600%.

In generale, nonostante il recente disinteresse della community cripto, Ethereum resta un asset molto forte. 

La criptovaluta ha avuto una crescita del 1,80% nelle ultime 24 ore, arrivando a circa 2.370 dollari. Inoltre, un aumento del valore di Ethereum potrebbe giovare anche ad alcuni token derivati, come ad esempio ETHETF Token.

ETHETF Token

ETHETF Token ha catturato l’attenzione dei trader con un lancio improvviso su Uniswap, avvenuto senza presale.

Secondo gli sviluppatori, lo “Stealth Launch” (lancio nascosto) del token ha permesso a tutti i trader di acquistarlo a un valore equo, evitando i rischi di rug pull tipici delle presale.

Oltre a evitare la presale, il team di ETHETF Token non ha organizzato alcuna campagna di marketing per promuovere il proprio token.

Si tratta di una scelta particolare, specialmente se si confronta ETHETF Token con altri progetti come ad esempio Meme Kombat.

Va detto però che a differenza di altre criptovalute in presale del 2023, ETHETF Token non ha alcuna utilità. 

Infatti, il token si basa su una strategia di burning, secondo cui ogni volta che vengono acquistati degli ETHETF, il 2% del valore della transazione viene bruciato, riducendo la fornitura di token.

Una minore offerta di token può far aumentare la domanda e il valore di quelli rimasti sul mercato. Secondo il tracker presente sul sito ufficiale, il burning ha raggiunto il 33,64%, pari a circa 473.229 dollari investiti in ETHETF Token.

Riguardo alla tokenomics, l’ETHETF Token ha un’offerta totale di 100.000.000 token, di cui il 95% è destinato alla liquidità DEX e il restante 5% sarà utilizzato per le liste su CEX.

Per il futuro del token, il team di sviluppo ha creato una roadmap composta dalle seguenti fasi:

  • Fase 1: Lancio sul mercato del ETHETF Token senza presale e creazione di una community solida in grado di sostenere l’asset sul lungo termine.
  • Fase 2: Rimozione della tassa di acquisto e crescita del token alimentata da Ethereum, dagli ETF Spot e dal burning.
  • Fase 3: Crescita del token sul mercato fino a diventare una delle criptovalute più importanti.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS