HomeSponsoredPrevisioni eTukTuk a breve, medio e lungo termine

Previsioni eTukTuk a breve, medio e lungo termine

*SPONSORED POST

eTukTuk è un nuovo progetto in presale, basato sulla creazione di un sistema di trasporto pubblico sostenibile che sfrutterà Tuk Tuk elettrici e stazioni di ricarica. 

Gli utenti potranno usufruire del token TUK per i pagamenti e le ricariche, mentre le transazioni verranno registrate sulla blockchain di Binance, in modo da garantire efficienza e trasparenza.

La presale di eTukTuk è stata lanciata di recente, quindi gli analisti non si sono ancora sbilanciati sul futuro del token TUK. 

In generale, il progetto presenta delle caratteristiche interessanti che potrebbero effettivamente aiutarlo a rimanere rilevante sul mercato e a ottenere il successo sperato.

Allo stesso tempo però, eTukTuk ha degli obiettivi molto ambiziosi. La creazione di un sistema di trasporti ecologici basati su una criptovaluta può rilevarsi impegnativo, inoltre il successo dipenderà anche dall’andamento del token sul mercato.

Al momento, il token TUK viene venduto in presale a 0,026 dollari, un valore che aumenterà per ogni fase. Il progetto ha raccolto circa 620.000 dollari, con il prossimo obiettivo fissato a circa 680.000 dollari

In generale, per le previsioni a breve, medio e lungo termine gli analisti si possono basare solo sulla roadmap del progetto.  

Previsioni eTukTuk a breve termine

La roadmap del progetto si divide in quattro fasi principali. Con l’inizio della presale e l’audit dello smart contract per il token TUK, eTukTuk è entrato nella seconda fase. Durante questa fase, il team ha avviato lo sviluppo dell’applicazione Driver, dedicata ai futuri conducenti di eTukTuk.

Il progetto ha stretto una partnership con il gruppo Capital Maharaja dello Sri Lanka, in modo da poter introdurre nel paese i veicoli elettrici e le stazioni di ricarica. 

La partnership può attirare nuovi utenti al progetto e contribuire a un buon lancio del token TUK sul mercato, cosa che potrebbe portare al listing su importanti exchange come Binance.

In base a questi fattori, gli analisti ritengono che il TUK potrebbe raggiungere gli 0,075 dollari nel 2024.

Previsioni a medio termine

La fase 3 della roadmap prevede il lancio del progetto sul mercato. In seguito, il team continuerà a lavorare sul progetto per introdurre nuove funzionalità e opportunità di guadagno.

Ad esempio, il Power Staking e l’aggiunta di una Sidechain di Livello 2 potrebbero contribuire a mantenere alto l’interesse per il token, oltre a migliorare le transazioni e di conseguenza, l’utilizzo del token TUK per i veicoli e le stazioni di ricarica.

Tuttavia, il fattore determinante per un aumento del valore del token TUK è il lancio effettivo dei veicoli e delle stazioni di ricarica. L’adozione da parte dei cittadini dello Sri Lanka potrebbe sostenere il TUK sul mercato e generare una crescita stabile.

Per il 2025, il token TUK potrebbe arrivare a 0,17 dollari, spinto anche dal mercato favorevole e da una maggiore fiducia nei confronti delle criptovalute.

Previsioni a lungo termine

Le previsioni a lungo termine sono molto difficili da effettuare, anche per le criptovalute principali come Bitcoin ed Ethereum.

Il 2030 è ancora lontano, inoltre bisogna considerare che eTukTuk si trova nelle fasi iniziali della presale. Per la quarta fase della roadmap, il team di eTukTuk prevede di lanciare l’app per i conducenti dei tuktuk elettrici e quella per i passeggeri.

Nei prossimi anni, i veicoli elettrici e le soluzioni sostenibili nel settore dei trasporti diventeranno sempre più importanti, cosa che potrebbe giovare a eTukTuk. 

Allo stesso modo, l’accessibilità garantita dal token TUK può rendere il servizio utilizzabile anche dagli utenti meno agiati migliorando la qualità della vita in Sri Lanka e negli altri paesi dove il progetto intende espandersi.

Secondo questi fattori, eTukTuk potrebbe arrivare a un valore di 0,88 dollari nel 2030, per poi cominciare la crescita e superare la soglia di 1 dollaro.

Chi è interessato a comprare eTukTuk in presale, può seguire questa guida.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS