HomeSponsoredCome comprare eTukTuk, la nuova criptovaluta ecologica

Come comprare eTukTuk, la nuova criptovaluta ecologica

SPONSORED POST*

In un momento di crisi e incertezza per il mercato delle criptovalute, continuano a emergere progetti interessanti e con buone prospettive di crescita. Uno di questi è eTukTuk, che sta mettendo a punto la creazione di una serie di stazioni di ricarica per veicoli elettrici (EV) e usa la Smart Chain (BSC) di Binance per offrire ricompense con lo staking e per creare un sistema di pagamento apposito per i conducenti di eTukTuk.

Ecco quali sono le caratteristiche specifiche del progetto e come partecipare alla prevendita del token TUK che, in questo momento, ha superato quota $550.000. 

eTukTuk: di cosa si tratta?

eTukTuk è il primo progetto al mondo a sfruttare la tecnologia blockchain per garantire i pagamenti e regolare le transazioni per una rete di trasporto pubblico, basata su veicoli elettrici.

Il progetto ha infatti a cuore la salvaguardia dell’ambiente, per cui vuole creare una rete infrastrutturale per la ricarica dei veicoli elettrici (EVSE), ma destinandole a diverse regioni urbane e suburbane delle aree economiche in via di sviluppo.

eTukTuk ha avviato anche delle collaborazioni, in particolare con lo Sri Lanka, per la realizzazione di veicoli proprietari a emissioni zero (ZEV) e l’installazione di EVSE

Il fulcro del progetto è il token nativo TUK, costruito sulla Binance Smart Chain, altamente scalabile e utilizzabile per effettuare i pagamenti nelle stazioni di ricarica, tramite un’app in via di realizzazione.

Il progetto vuole ricompensare non solo i guidatori, ma anche i partner: per ogni transazione completata sulle stazioni di ricarica, quelli territoriali riceveranno infatti una parte dei premi in token TUK. 

Chi detiene i token TUK può sfruttare anche il meccanismo di staking allo scopo di ottenere ritorni passivi, per cui quello del progetto si dimostra essere un vero e proprio utility token, una buona base per un futuro senza interruzioni.

La tokenomica e la roadmap

La fornitura totale di token TUK è pari a 2 miliardi, dei quali il 21,5% è destinato alle ricompense per lo staking, un meccanismo che funziona in questo modo: i token TUK messi in stake saranno rilasciati gradualmente ai detentori nell’arco di 15 anni, attraverso un pool di ricompense per lo staking. 

Ben 300 milioni di token TUK sono stati invece assegnati alla prevendita in corso: il costo di un TUK in questo momento è di 0,026 dollari. Prima che gli investitori possano accedervi nei loro wallet di criptovalute, i token TUK saranno sottoposti a un periodo di maturazione di due mesi.

Stando al whitepaper di eTukTuk, un ulteriore 7% dell’offerta è destinato alla liquidità, mentre al team di eTukTuk è stato assegnato soltanto il 9% dell’offerta totale di token e un ultimo 5% verrà utilizzato per finanziare campagne di marketing, branding, pubblicità ed eventi che portino ad ampliarne la community.

Il progetto di eTukTuk vuole inserirsi nel mercato dei veicoli elettrici, attualmente in crescita e valutato a 12 miliardi di dollari nel 2022. Entro il 2030, si prevede che salirà a 141,08 miliardi di dollari, per cui vale la pena investire in questo settore.

Utilizzando la tecnologia blockchain, eTukTuk garantisce una ricarica efficiente, che dovrebbe inoltre ridurre i costi del 75% rispetto ai TukTuk tradizionali. In questo modo, eTukTuk fa la sua parte nel raggiungimento delle emissioni net-zero entro il 2050.

Come comprare eTukTuk 

La presale di TUK ha superato $550.000 e sembra procedere bene, attirando l’interesse degli utenti anche per l’APY previsto per lo staking, pari al 383%. Ecco quali sono gli step da seguire per partecipare alla prevendita.

Fase 1: Creare un crypto wallet 

Se non se ne possiede uno, è necessario scaricare un crypto wallet, come MetaMask e Trust Wallet, che sia compatibile con TUK.

Fase 2: Dotare il wallet di token ETH, BNB o USDT

I token TUK possono essere scambiati con altri token come Ethereum (ETH), BNB (BNB) o Tether (USDT), che dovranno essere presenti sul proprio crypto wallet. Per ottenerli basterà visitare un exchange di criptovalute, acquistarli e trasferirli nel proprio wallet.

Fase 3: Collegare il wallet alla prevendita

Sulla pagina iniziale di eTukTuk è presente un riquadro di prevendita in cui si può inserire l’importo di TUK da acquistare in dollari USA. Dopo aver inserito l’importo, basterà fare clic su Connect Wallet, poi selezionare dal menù il proprio wallet di criptovalute e seguire le istruzioni sullo schermo.

Fase 4: Comprare i token TUK

A questo punto sarà sufficiente cliccare su Pay per avviare la transazione. Dopo la fine della prevendita, sarà necessario attendere due mesi di maturazione prima di poter reclamare i token nel proprio wallet di criptovalute.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS