LKS Foundation: Non-Fungible Token (NFT) contro le fake news
LKS Foundation: Non-Fungible Token (NFT) contro le fake news

LKS Foundation: Non-Fungible Token (NFT) contro le fake news

By - 13 Apr 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Tra gli obiettivi della LKS Foundation c’è quello di sviluppare LKSCOIN creando un Non-Fungible Token o NFT per contrastare le fake news e tutelare il copyright dei contenuti digitali.

Progetto LKSCOIN: come funziona l’NFT?

Il progetto LKSCOIN di creare il Non-Fungible Token prevede una procedura studiata in grado di sfruttare le potenzialità della Blockchain adattandole alla lotta contro le fake news e incentivando la propaganda di solo informazioni certe, garantite da un copyright tutelato e protetto.

Come? La LKS Foundation intende creare un vero e proprio processo per cui il contenuto digitale, la proprietà del contenuto e l’identità della fonte siano collegati tra loro e registrati secondo i principi fondamentali della Blockchain, attraverso una transazione univoca e irreversibile.

In sostanza, attraverso un NFT di LKSCOIN, sarà possibile unire in una transazione:

  • il Know Your Customer o KYC della transazione che determina l’identità della persona che sta effettuando la transazione di deposito dell’informazione;
  • il deposito della prova temporale dell’esistenza di un contenuto;
  • il contenuto digitale attraverso il link del contenuto dentro il social dove è stato depositato (come Cam.TV).

Grazie a questo processo, visto che la Blockchain garantisce non la verità ma l’esistenza dell’informazione, diventa chiaro e certo chi è il reale utente-autore dell’opera in riferimento al contenuto digitale pubblicato ed il luogo e data di pubblicazione.

La registrazione su blockchain permette, infatti, di ricondurre in modo univoco e irreversibile alla transazione iniziale di creazione del contenuto digitale e quindi, grazie al KYC, al suo creatore.

Quello di cui si sta parlando è un vero e proprio modello blockchain-based che risolve il problema delicato del copyright dei contenuti digitali condivisi e dispersi nei social network.

Grazie alla già integrazione di LKSCOIN nel social network Cam.TV e l’attivazione della IEO – Initial Exchange Offering – di LKS sul crypto-exchange ibrido di Eidoo, la LKS Foundation prevede di creare il NFT con i fondi recuperati dalla Token Sale.

LKSCOIN contro le bufale del web grazie agli NFT

Ad oggi, l’importanza dell’informazione è stata saccheggiata dalle continue bufale virali che dominano il web senza, nella maggior parte dei casi, avere strumenti adeguati per fronteggiarle.

A tal proposito, lo sviluppo dei Non-Fungible Token permette alla LKS Foundation di creare obiettivi aggiuntivi al LKS Core, che rendono il nuovo mercato dei contenuti digitali sempre più responsabile.

Gli NFT di LKSCOIN permetterebbero ai manipolatori dell’informazione di doversi assumere la responsabilità di quanto pubblicato.

Ed ecco un primo obiettivo aggiuntivo: il disincentivo a mentire. Grazie all’utilizzo della blockchain, ogni bufala può essere tracciata e dunque, può essere identificato colui che ha mentito.

Non solo, il processo sviluppato da LKSCOIN diventerebbe anche un incentivo invece per tutte quelle categorie come giornalisti o blogger che pubblicano notizie prese da altre fonti.

Un secondo obiettivo, infatti, è che nel tempo questi soggetti si sentano sempre più incentivati a cercare una notizia che è depositata attraverso un NFT perchè quel NFT darà a quella persona che l’ha depositato la responsabilità di quello che è stato detto.

Avatar

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.