Oggi Eidoo ha annunciato il proprio coinvolgimento tra le aziende sponsor della gara MINI Challenge 2019. L’auto è una John Cooper Works Mini Challenge Pro e sarà guidata dal pilota Federico Alberti.

Read this article in the English version here.

Questo evento sportivo prevede 12 gare su 6 diversi circuiti in Italia, con la prima gara che si svolgerà il 7 aprile all’Autodromo Nazionale di Monza.

Le crypto diventano mainstream

Questo è il primo evento nel suo genere ad avere una crypto come sponsor. L’obiettivo dell’azienda svizzera e di questa sponsorizzazione è – come spiegato nel comunicato stampa – quello di aiutare la tecnologia blockchain a raggiungere il mainstream.

Infatti, gli eventi Mini Challenge hanno milioni di spettatori in tutto il mondo, soprattutto negli Stati Uniti, in Europa e in Australia.

Spiega Natale Ferrara, fondatore di Eidoo:

“MINI ha una base di fan in crescita in tutto il mondo, composta principalmente da giovani che di solito sono gli stessi interessati alle nuove tecnologie come la blockchain e le criptovalute“.

Avere l’auto MINI brandizzata Eidoo permetterebbe nelle intenzioni del team di far raggiungere al token EDO una maggiore conoscenza globale che può quindi guidare persone che non hanno mai sentito parlare di Eidoo o della blockchain prima d’ora a scoprire di più di questo settore.

Eidoo ha anche deciso di lanciare un nuovo hashtag chiamato #SpeedNeedsDirection in quanto, come spiega il team,

queste tecnologie – ma soprattutto le aziende – devono seguire una direzione corretta” per “raggiungere risultati significativi: senza una direzione la velocità non solo è inutile ma anche pericolosa”.

Guarda qui un’anteprima dell’auto: