Il bitcoin ringrazia l’uccellino
Il bitcoin ringrazia l’uccellino
Trading

Il bitcoin ringrazia l’uccellino

By Federico Izzi - 22 Mar 2018

Chevron down
Ascolta qui
download

Scacciate via le nubi sui timori per il G20, i crypto-mercati tirano un sospiro di sollievo. Le valutazioni su come concertare le azioni su antiriciclaggio e vulnerabilità fiscali sono rimandate a luglio.

Il focus torna così a concentrarsi sulle ICO (Initial Coin Offering) e sui divieti applicati dai principali social network.

Nei giorni scorsi Google ha annunciato che bannerà gli annunci pubblicitari (ADS) relativi al lancio di token digitali.

Nelle stesse ore alcuni rumor annunciavano decisioni simili per Twitter. Invece, da Londra sono arrivate a sorpresa le dichiarazioni di Jack Dorsey, CEO di Twitter: “entro il 2028 il mondo avrà una unica moneta di pagamento. Probabilmente il bitcoin”.

Bitcoin (BTC)

analisi prezzo bitcoin btc 22 marzo 2018

Ieri pomeriggio la veloce scivolata dei prezzi. In meno di tre ore un affondo del -5% ha scalfito il supporto degli 8800 punti. Un movimento accompagnato da forti volumi, superiori alla media oraria registrata nell’ultima settimana. La struttura settimanale continua però a dare buone indicazioni rialziste. Nelle prossime ore sono necessarie conferme oltre area $9000.

Livelli operativi:

AL RIALZO: I prezzi sono entrati in una fascia temporale a prevalenza ribassista. Un buon segnale positivo arriverebbe con prezzi stabili sopra i $9000.

AL RIBASSO: La rottura di area $8600 inizierebbe a dare un primo segnale di cedimento su base settimanale.

Ethereum (ETH)

analisi prezzo ethereum eth 22 marzo 2018

Rallenta la salita, i prezzi oscillano attorno al livello di ex-resistenza $560-550, ora supporto. Si tratta di un’area che per tre giorni ha fatto da tappo, respingendo più volte ogni attacco rialzista. Tecnicamente, le prossime ore dovrebbero essere caratterizzate da una fase attendista volta con prevalenza di movimenti al ribasso. Non saranno preoccupanti eventuali discese sino sopra il supporto in area $500.

Livelli operativi:

AL RIALZO: Necessario un ritorno deciso accompagnato da volumi oltre $580.

AL RIBASSO: Prezzi in area di chiusura sottociclo settimanale. Primo supporto giornaliero in area $540. Preoccupanti eventuali discese sotto $500.

Ripple (XRP)

analisi prezzo ethereum eth 22 marzo 2018

Dopo il deciso rimbalzo dal minimo di domenica pomeriggio (+35%), finalmente arriva la quiete.

L’attuale movimento ribassista registra una perdita del 9% circa dai massimi di lunedì sera ($0,72). La struttura tecnica settimanale rimane positiva, ma per un ritorno della forza rialzista è necessario spingersi sopra area $0,80 nei prossimi giorni, altrimenti si rischiano pericolosi galleggiamenti.

Livelli operativi:

AL RIALZO: Positivo il ritorno sopra area $0,70 accompagnato dai volumi che da domenica pomeriggio evidenziano un netto calo.

AL RIBASSO: La violazione del supporto settimanale in area $0,6370 darebbe un primo segnale negativo compromettendo l’attuale struttura rialzista.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.