Rockefeller apre alle criptovalute
Rockefeller apre alle criptovalute
Criptovalute

Rockefeller apre alle criptovalute

By Amelia Tomasicchio - 8 Apr 2018

Chevron down

Negli anni ’30, Laurence Rockefeller iniziò a investire la sua eredità in prodotti tecnologici e in compagnie di aviazione.

Qualche decade dopo, nel 1969, il nipote di John D. Rockefeller fondò VenRock, la venture capital di famiglia (“Venture” + “Rockefeller” = “Venrock.”)

Oggi, dopo aver moltiplicato la propria fortuna anche grazie al fatto di aver scommesso su aziende quali Intel ed Apple, l’azienda si sta dirigendo verso una nuova avventura: le criptovalute.

David Pakman, un partner di Venrock, ha rivelato che l’azienda è diventata partner di CoinFund, un gruppo di investimento in criptovalute, per aiutare gli imprenditori a costruire il proprio business sulla blockchain.

Pakman ha parlato con Jen Wieczner e Robert Hackett di Fortune durante l’ultimo episodio di Balancing The Ledger, un nuovo su finanza e nuove tecnologie.

“Volevamo diventare partner del suo team che fa investimenti e aiuta molte diverse economie crypto e progetti basati su token”.

Venrock e CoinFund si sono incontrati per la prima volta grazie all’investimento in YouNow, un’app di live streaming video che l’anno scorso è diventata la seconda startup ad usare le crypto e a fare una ICO.

Pakman ha spiegato che non è interessato a profitti di breve periodo, nonostante l’alta volatilità delle crypto.

“Ci sono un sacco di trader di crypto nel mercato. Ci sono un sacco di hedge fund basati sulle criptovalute. Questo è diverso. Infatti per noi sembra molto più simile ad un venture capital”.

Fondata 3 anni fa, CoinFund ha sostenuto un sacco di progetti blockchain di alto livello. In questi giorni ha aggiunto CoinList, un’azienda che aiuta le ICO a rispettare tutte le leggi del caso.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.