Prendi i guadagni e scappa
Prendi i guadagni e scappa
Trading

Prendi i guadagni e scappa

By Federico Izzi - 9 Mag 2018

Chevron down

Mentre continuano le notizie positive dal fronte degli istituzionali, il New York Times rivela che l’Intercontinental Exchange Inc. – società proprietaria della borsa di New York – sta studiando una piattaforma di compravendita di bitcoin.

In ogni caso, per il quarto giorno consecutivo il settore delle criptovalute si tinge di rosso.

Tra le prime 20 della classe solamente IOTA (IOT) è in territorio positivo (+2%) anche se ieri pomeriggio la segnava una performance ancora migliore, a doppia cifra.

Dopo quattro settimane di forti rialzi, gli operatori preferiscono mettere in cassa i guadagni accumulati.

Si tratta di un movimento ribassista in perfetta linea con la chiusura del ciclo mensile iniziato i primi giorni di aprile.

Prendi i guadagni e scappa
Fonte: https://it.tradingview.com/chart/BTCUSD/JapZ83iN/

Bitcoin (BTC)

Con i minimi di questa mattina i prezzi accusano una perdita del 10% dai massimi di periodo di sabato scorso. La soglia psicologica dei 10.000 dollari dimostra un ostacolo difficilissimo.

Dopo aver recuperato oltre il 50% di valore in meno di un mese, un ritracciamento salutare dovrebbe consentire di individuare aree di supporto utili.

Livelli operativi

AL RIALZO: Le attuali condizioni non favoriscono operatività al rialzo. Solamente il recupero dei 9500 dollari sarà occasione per valutare acquisti.

AL RIBASSO: Più che la soglia dei 9000 dollari, è importante la tenuta del primo supporto di medio periodo in area 8900-8800. Più volte nel corso dell’ultimo mese è stato un livello di acquisti. In ottica mensile rimane cruciale il successivo supporto in area 8500-8400, vero baluardo per battezzare il cambio di tendenza.

Prendi i guadagni e scappa
Fonte: https://it.tradingview.com/chart/ETHUSD/V6x5c6Zx/

Ethereum (ETH)

Prova di rimbalzo dai minimi di lunedì mattina ($686) che si mantengono a debita distanza. Il ritorno sopra i 760 dollari è durato poche ore dimostrando di avere poca benzina. In queste ore si torna a testare la trendline dinamica rialzista (linea viola). Prevalgono le condizioni di rottura al ribasso che non dovranno preoccupare nel medio periodo con prezzi sopra i 620 dollari.

Livelli operativi

AL RIALZO: Primo segnale positivo il ritorno dei prezzi sopra i 770 dollari.

AL RIBASSO: La rottura al ribasso del supporto dei 680 dollari, minimo di lunedì ed ex-resistenza di aprile, apre spazi per ulteriori affondi in area 620-600 dollari. Allunghi sotto questi ultimi livelli inizieranno ad incidere negativamente sulla struttura mensile.

Prendi i guadagni e scappa
Fonte: https://it.tradingview.com/chart/XRPUSD/ExtYtEW3/

Ripple (XRP)

Le accuse di class action spaventano gli investitori. In quattro giorni i prezzi perdono circa il 18% dai massimi raggiunti sabato scorso. Area di triplo massimo, figura tecnica che evidenzia il fragile periodo.

Livelli operativi

AL RIALZO: Nonostante le difficoltà, la struttura tecnica rimane impostata al rialzo, ma prima di valutare nuovi acquisti è necessario un ritorno sopra il triplo massimo che dalla seconda decade di aprile ha respinto ogni attacco del toro.

AL RIBASSO: La rottura dei minimi di questa mattina, in area $0,7750, aumenta le possibilità di allunghi in area $0,70 nei prossimi giorni.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.