Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Tsunami su Bytecoin
Tsunami su Bytecoin
Blockchain

Tsunami su Bytecoin

By Fabio Carbone - 9 Mag 2018

Chevron down

Bytecoin è ancora nel caos.

La blockchain della crypto è bloccata da circa 24 ore, dopo che ieri era stata quotata su Binance e Poloniex.

Ecco cosa è successo.

Ieri BNC è stata quotata sui due exchance e questo ingresso ha suscitato grande fermento tra i trader che in massa si sono precipitati a scambiare la crypto, la cui quotazione è salita del 278% in poche ore.

Da qui il disastro: Bytecoin Network non avrebbe retto l’urto frontale della mole di transazioni e si è intasato fino a bloccarsi completamente.

Tsunami su Bytecoin

Il team di sviluppo di Bytecoin è intervenuto con una nota in cui ha dichiarato che “la Bytecoin Network sta sperimentando un carico elevato inusuale e la sincronizzazione dei nodi può essere molto indietro.

Nel frattempo Binance, uno degli exchange su cui la crypto era stata appena quotata, ha twittato:

“A causa dei problemi del network di Bytecoin, i depositi e i prelievi stanno subendo importanti ritardi. Il team di Bytecoin sta lavorando per risolvere il problema. Per favore, siate cauti a causa dell’importante volatilità del prezzo e tradate con cautela”.

Anche Coinmarketcap si è espressa sul tema, fornendo qualche informazione aggiuntiva, dopo che oggi ha completamente fermato il monitoraggio motivando la decisione con questo messaggio:

BCN è attualmente in manutenzione o presenta problemi al wallet. Depositi e prelievi sono disabilitati.

Nonostante i tweet rassicuranti (non capita tutti i giorni che degli exchange così rilevanti si pronuncino a favore di una crypto sostenendo il team e dicendo che si tratti solo di problemi tecnici), si vocifera che si possa trattare di uno scam.

La quotazione arriva alle stelle

Va detto che in poche ore il prezzo della crypto è passato da 0,006 a 0,018 USD, segnando percentuali di guadagno superiori al 287%.

Un vero record e anche un dato fuori norma perché nel frattempo su Poloniex BNC registrava +107%, mentre su HitBTC +110,99%.

Lo sfasamento è stato prontamente segnalato da Coinmarketcap, che ieri aveva iniziato ad escludere il prezzo in cui veniva scambiata la crypto su Binance, salvo poi bloccare tutti i dati sulla crypto.

Nel frattempo, anche altri exchange sono stati costretti a bloccare i depositi e i prelievi come nel caso di Poloniex o a interrompere le contrattazioni come ha fatto HitBTC.

I possessori di Bytecoin arrabbiati

Alcuni possessori di Bytecoin, inizialmente felici per l’inaspettato balzo della criptovaluta, hanno mutato il loro stato d’animo in una rabbia espressa in numerosi commenti su Reddit e a margine del comunicato stampa emesso dal Bytecoin team.

In particolare un ignoto commentatore ha affermato di aver perso 12.000 USD a causa del blocco della rete.

“Sono ore che attendo lo sblocco della rete”, ha affermato.

Il team di sviluppo di Bytecoin si limita a raccomandare di non fare trasferimenti di moneta fino a quando la situazione non sarà tornata sotto controllo, con buona pace di chi si vede sfuggire l’occasione di vendere BCN ad un prezzo altissimo.

Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.