Brilla Skycoin con il lancio di Skywire
Criptovalute

Brilla Skycoin con il lancio di Skywire

By Fabio Lugano - 24 Mag 2018

Chevron down

Proseguendo in una evoluzione iniziata ben 5 anni fa, Skycoin, coin collegata allo sviluppo di un nuovo tipo di blockchain, ha annunciato il lancio del nuovo testnet Skywire, con il quale il team di sviluppo sarà in grado di testare gli ambiziosi obiettivi che si è posto.

Skywire sarà in grado di connettere ad un nuovo livello i vari nodi, sia attraverso Internet tradizionale, sia con il connessioni etherenet e wi-fi dirette fra nodi, se previsto.

Il codice di installazione, salvato su repository Github, è adatto all’installazione su sistemi operativi Mac-OS , Linux e Go, mentre il supporto Windows non è ancora disponibile.

Ogni nodo Skywire ha una sua propria chiave pubblica ed indirizzo, mentre ogni applicazione installata sul nodo avrà una sua APP Key ed indirizzo.

L’unicità di indirizzo permette ai singoli nodi di comunicare fra di loro e di creare quindi l’ecosistema Skycoin.

L’obiettivo del progetto Skycoin è incredibilmente ambizioso: in una situazione in cui Internet è sempre più centralizzato, in mano alle grandi società, ed ormai la neutralità del web sembra essere alle spalle, soprattutto negli USA, per cui il provider può scegliere quello che potete o non potete vedere, Skycoin vuole creare un vero e proprio internet decentralizzato che si affianchi a quello tradizionale.

Altra caratteristica particolare è che gli stessi miner sono assemblati e venduti da Skycoin, risultando quindi ottimizzati per la nuova rete. Esistono già servizi funzionanti su Skycoin, come SkyMessenger, un sistema di comunicazione assolutamente sicuro, CXO, un sistema cloud peer to peer, e Kittycash un gioco con gattini che gira sul sistema Skycoin.

In una giornata francamente negativa, con Bitcoin ampiamente sotto 8000 Usd, SkyCoin è riuscito a tenere bene il valore (dati coinmarketcap).

skycoin blockchain

Attualmente la capitalizzazione di Skycoin è di oltre 270 milioni Usd, con un volume di scambi di circa 6 milioni, discreto , considerando la sua assenza dai principali exchange.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.