Torna il buonumore sulle crypto
Torna il buonumore sulle crypto
Trading

Torna il buonumore sulle crypto

By Federico Izzi - 17 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

La miccia accesa venerdì scorso da Coinbase, con l’annuncio di possibili nuovi ingressi nella sua piattaforma di trading su criptovalute, sta facendo tornare la fiducia tra gli operatori.

Non solo. E’ di queste ultime ore l’annuncio da parte della stessa società, di aver ottenuto da parte dei regolatori federali statunitensi, l’autorizzazione ad operare come broker-dealer.

La storica decisione offrirà la possibilità di classificare le monete virtuali basate su tecnologia blockchain, al pari dei titoli azionari.

Evidenti i segnali positivi in queste prime ore della giornata dove spicca il segno verde per oltre il 95% delle prime 100 cryptovalute.

Percentuale che scende poco sotto il 90% se consideriamo tutte le oltre 1640 coin e token quotate su Coinmarketcap.

Per le prime 10 della classe i rialzi si attestano oltre il 5%. Per trovare la più debole bisogna scorrere fino alla 15a posizione occupata da Ethereum Classic (ETC) che sale ‘solo’ del 2% dai livelli di ieri mattina.

Un rallentamento fisiologico dopo aver tirato la volata nei giorni scorsi quando il resto del settore rimaneva  attorno ai minimi di periodo.

Il rialzo corale torna a far lievitare la capitalizzazione totale sopra i 270 miliardi di dollari, con un recupero di oltre 15 miliardi in poche ore.

Buona la tenuta del Bitcoin che riesce a mantenere il passo delle maggiori Altcoin stabilizzando la sua quota vicino al 43% della dominance.

Nelle ultime ore si rincorrono le voci su Blackrock, il più grande fondo di investimenti al mondo.

Un articolo sul Financial News di Londra ieri ha riportato che il gruppo avrebbe creato un team per indagare e valutare le criptovalute e la struttura sottostante blockchain.

Pronta la smentita del Ceo Larry Fink che ha dichiarato a Bloomberg di rimanere entusiasta e attento alle evoluzioni tecnologiche ma è prematuro parlare di esposizione diretta e di non aver finora ricevuto richieste da parte di loro clienti.

Affermazione in divergenza con quanto affermato ad inizio anno da Isabelle Lago, responsabile delle strategie di investimento ed a capo dei manager del gruppo, indicando richieste dirette da parte dei clienti almeno una volta a settimana.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Durante la notte gli acquisti asiatici riportano i prezzi a testare area 6800, snodo cruciale di medio periodo.

Tale livello, come più volte indicato su queste pagine negli ultimi giorni, risulta essere stato testato almeno una decina di volte da metà giugno. Sinora i tentativi sono stati respinti, così come quello della notte appena trascorsa.

Anzi, l’arresto della salita si è fermato, al momento, precisamente in area 6770. Prosegue l’ipotesi del Testa&Spalle rialzista, oramai prossimo a scoprire le carte.

Negativo un ritorno sotto i 6400 dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Timidi segnali di avvicinamento all’area dei 500 dollari.

Il recente movimento rialzista ha fatto recuperare ai prezzi circa il 15% dai minimi della scorsa settimana, confermando serie intenzioni a difesa del supporto settimanale dei 400 dollari.

Per avere un segnale tecnico favorevole al toro, rimane necessaria la spinta sopra tale soglia accompagnata dai volumi.

Questi ultimi tornati a crescere nelle ultime 24 ore iniettando fiducia ad un toro da troppo tempo rimasto depresso.     

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.