Vitalik Buterin: “La bolla crypto? E’ alla coda”
Vitalik Buterin: “La bolla crypto? E’ alla coda”
Criptovalute

Vitalik Buterin: “La bolla crypto? E’ alla coda”

By Marco Cavicchioli - 1 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Non è facile fare i guru del mercato. Anche se si è nati geni, anche se si passerà alla storia per avere creato Ethereum.

Eppure: Siamo alla fine della coda di una cripto-bolla“. Queste sono le parole pubblicate dal celeberrimo Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum e vera e propria star del mondo crypto, in un tweet recentemente pubblicato.

Il tweet di Buterin è la risposta a un altro tweet lanciato del fondatore di Post Oak Labs, Tim Swanson, in cui mostra il calo del traffico sul sito di Coinbase.

Il grafico è estratto dal celebre sito SimilarWeb e mette in evidenza il calo delle visite mensili totali al sito di Coinbase, dal picco massimo di 126 milioni circa a gennaio 2018 fino ai 29 milioni di giugno 2018.

E, cosa abbastanza sorprendente ma non troppo, la curva di questo grafico sembra corrispondere a quella dell’andamento del valore di Bitcoin nello medesimo periodo.

La risposta di Buterin sembra suggerire che Vitalik immagina imminente o quasi un’inversione di tendenza del mercato.

O almeno si può ipotizzare che cominci a pensarlo. Anche se Buterin stesso ha più volte dichiarato che, secondo lui, il prezzo delle criptovalute non è un elemento particolarmente rilevante in questo momento e che quella in atto è una vera e propria speculazione finanziaria.

Certo, se tale speculazione avesse toccato il picco minimo, le prospettive sarebbero ben differenti rispetto a ciò cui abbiamo assistito negli ultimi mesi.

In attesa del prossimo giro di tweet.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.