banner
Monero, Stellar e Binance non temono l’orso
Monero, Stellar e Binance non temono l’orso
Trading

Monero, Stellar e Binance non temono l’orso

By Federico Izzi - 2 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Il rallentamento del settore iniziato lo scorso fine settimana ha iniziato a dare il primo segnale di svolta nella giornata di domenica. Questa mattina tra le prime 20 in classifica torna a farsi timidamente rivedere qualche segno verde.

Tra tutte svetta Monero (XMR) con un rialzo sopra il 3%, seguito da Stellar Lumens (XLM) che, con un +2% dai minimi di ieri, prova a formare una base di supporto dalla quale ripartire per recuperare i 30 cent.

Anche Binance Coin (BNB) sale dell’1,5%  riportandosi sopra i 13 dollari, confermando di avere un’ottima resistenza nel subire i colpi dell’orso durante le fasi di ribasso e andando spesso in controtendenza al resto settore.

Tra le prime dieci, oltre a Stellar, solo bitcoin si mantiene sopra la parità dimostrando la voglia di non rompere i supporti mensili creati durante il rialzo segnato nel corso di luglio.

Male Ethereum (ETH) che continua a non destare la simpatia degli operatori che, nonostante gli elevati volumi di scambio degli ultimi giorni, preferiscono alleggerire le posizioni facendo scivolare i prezzi poco sopra la soglia dei 400 dollari, minimo di fine giugno.

Nonostante il periodo di incertezza che vede i prezzi ancora distanti dai massimi di inizio anno, continuano a susseguirsi le notizie e i rumor da parte di personaggi noti ed esperti del settore che evidenziano l’interesse da parte degli istituzionali.

Dopo le dichiarazioni di Yoni Assia, CEO della piattaforma di trading eToro, che ha sottolineato l’importanza di agevolare l’ingresso degli istituzionali già pronti ad allocare nei prossimi mesi importanti capitali sul settore crypto, analoghe dichiarazioni arrivano da Morgan Stanley.

A questo si aggiunge anche il CEO di Binance che due giorni fa ha pubblicato un tweet alludendo alla possibilità di assistere ad un altro scoppiettante ultimo trimestre dell’anno.

I fan delle crypto hanno iniziato a replicare alludendo alla possibilità di rivedere il toro tornare a correre a partire dal prossimo settembre, così come accaduto nel 2017 con i prezzi di bitcoin che registrarono una salita verticale moltiplicando il valore per oltre sei volte.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

I prezzi sono alla ricerca di una base solida da cui poter provare a ripartire al rialzo. Il movimento ribassista si trova a testare la trendline rialzista (linea viola) passante in area 7500 dollari.

Un’eventuale rottura della linea dinamica di supporto trova il prossimo pavimento in area 7200, livello su cui i prezzi hanno costruito una base a metà luglio, prima di lanciarsi sui massimi di periodo (8500 dollari).

Il trend di medio periodo continuerà a rimanere impostato al rialzo con prezzi oltre il supporto indicato.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

La mancanza di forza già accusata la scorsa settimana ha allontanato gli acquisti. Il movimento ribassista iniziato dai massimi di periodo del 17 luglio sta accompagnando i prezzi a rivedere i minimi di fine giugno.

I volumi scambiati nel corso degli ultimi giorni, sopra la media giornaliera delle ultime settimane, hanno accompagnato un movimento verso il basso indicando la prevalenza di vendite. Questa condizione rende ancora più delicata l’attuale struttura tecnica con prezzi in fase di test del supporto mensile.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.