Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Charlie Shrem, “complimenti ai Winklevoss”
Charlie Shrem, “complimenti ai Winklevoss”
Blockchain

Charlie Shrem, “complimenti ai Winklevoss”

By Marco Cavicchioli - 13 Set 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Charlie Shrem è il fondatore della Bitcoin Foundation. Oggi dirige CryptoIQ, una società di consulenza per il mondo crypto.

Ed è proprio sul sito di CryptoIQ che è stato pubblicato un post con una sua intervista in cui si complimenta con i fratelli Winklevoss per il lancio del GUSD.

Shrem sostiene che il Gemini dollar sia una moneta solida e stabile che permetterà alle persone di entrare nel mondo crypto senza doversi esporre a rischi. Infatti, il GUSD è una criptovaluta, ma il suo valore è alla pari con quello del dollaro americano.

Quindi, acquistare GUSD è come acquistare dollari, mentre cambiare dollari in GUSD significa utilizzare una diversa tecnologie per maneggiare gli stessi valori.

Inoltre, Gemini è riuscita a far approvare il GUSD dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS) e questo rende la stable coin molto più sicura di altre.

Shrem ha dichiarato: “Cameron e Tyler sono orgogliosi di andare oltre per costruire quel ponte tra il mondo crypto e quello non crypto. [Lo fanno] da quando ho iniziato a lavorare con loro nel 2012. Erano molto gung-ho“.

Secondo il fondatore della Bitcoin Foundation altri progetti simili hanno peccato di impazienza, mentre il progetto dei fratelli Winklevoss è stato sviluppato con maggior tempo e cura.

L’autore del post, Cathy Zollo, sottolinea che una stable coin non sviluppata in modo ottimale potrebbe fare più danni che bene al settore crypto, “specialmente in un momento in cui farlo correttamente è molto più importante che farlo velocemente“.

Cameron Winklevoss, a proposito del loro progetto, aveva dichiarato che “ad oggi non c’è stata una rappresentazione digitale affidabile e regolamentata del dollaro USA che si muova in modo aperto e decentralizzato come le criptovalute“.

A tal proposito Shrem ha commentato: “Quello che hanno fatto Cameron e Tyler è stato costruire il Golden Gate Bridge, il Ponte di Verrazzano. Ci è voluto molto tempo per costruire, ma è solido, stabile e durerà decenni“.

I token GUSD sono ERC20 e possono essere quindi visualizzati pubblicamente sulla blockchain di Ethereum.

Una società di revisione contabile indipendente sarà incaricata di svolgere controlli regolari e completi presso la Gemini Trust Company per garantire che tutti i token emessi siano coperti da altrettanti dollari americani.

I GUSD vengono creati sulla blockchain ogni volta che i clienti li prelevano dall’exchange Gemini che li emette.

Oltre a Gemini stesso, anche l’exchange cinese Bibox ha listato i Gemini dollar.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.