Crypto-calcio, è nato un amore
Crypto-calcio, è nato un amore
Criptovalute

Crypto-calcio, è nato un amore

By Andrea Ferrari - 23 Set 2018

Chevron down

Il mondo del calcio è noto per essere particolarmente conservatore, sia per quanto riguarda le novità tecnologiche legate al gioco stesso sia per il rapporto con l’innovazione in senso lato. Infatti, “squadra che vince non si cambia” è una forma mentis declinata anche fuori dal rettangolo di gioco.

Read this article in the English version here.

Tuttavia le opportunità legate alle criptovalute hanno iniziato a fare breccia. Ecco alcuni esempi di crypto-calcio. Anche in Italia.

L’Avaí, club brasiliano di seconda divisione, è in procinto di lanciare ad ottobre la sua criptovaluta denominata Avaí FC Token tramite una ICO con l’obiettivo di raccogliere 20 milioni di dollari, un’operazione messa in piedi assieme a SportyCo, società specializzata in blockchain, e Blackbridge Sports, una piattaforma d’investimento calcistica.

Maggiormente articolata è l’operazione messa in piedi dal Paris Saint-Germain in partnership con Socios, una società maltese di proprietà di ChiliZ che dichiara d’aver raccolto 66 milioni di dollari da finanziatori tra i quali figura anche Binance.

La partnership consentirà al club di lanciare una Fan Token Offering (FTO) che offre ai sottoscrittori della criptovaluta vantaggi come il diritto di voto su alcune questioni oltre a status VIP e premi ai loro titolari.

I fan del PSG che andranno ad acquistare i token, che saranno disponibili sull’exchange di Socios, potranno poi votare su decisioni legate al look del club parigino e su aspetti sportivi come l’MVP della squadra oltre che scelte legate a partite amichevoli e di line-up per iniziative di beneficenza.

Marc Armstrong, Chief Partnership Officer del Paris Saint-Germain, ha dichiarato che il club crede nelle opportunità offerte dalle crypto definendole come “tecnologia rivoluzionaria” sia in termini di strategie di business che di maggior coinvolgimento dei tifosi.

il CEO di Chilliz, Alex Dreyfus, ha spiegato che la piattaforma punta a coinvolgere in operazioni simili altri club calcistici di primo piano con un focus particolare su quelli di Regno Unito, Italia, Spagna e Germania, ovvero i Paesi con i campionati più importanti a livello globale.

Nel frattempo, il 25% del Rimini, club di Serie C, è stato acquistato in Quantocoin, una criptovaluta emessa dalla società omonima con sede a Gibilterra.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

La tecnologia come passione e lavoro. Il giornalismo come malattia inguaribile. La libertà come dogma.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.