Le revenue del bitcoin mining vicine ai 5 miliardi
Le revenue del bitcoin mining vicine ai 5 miliardi
Bitcoin

Le revenue del bitcoin mining vicine ai 5 miliardi

By Amelia Tomasicchio - 9 Ott 2018

Chevron down

Secondo l’ultimo report della DIAR, azienda di ricerca che da poco ha deciso di occuparsi anche di crypto, la revenue totale del bitcoin mining ha raggiunto la cifra di 5 miliardi, ma comunque questo non vuol dire che i profitti non stiano diminuendo.

Read this article in the English version here.

Le revenue del bitcoin mining nei primi 6 mesi del 2018 hanno superato quelli di tutto il 2017 di oltre 1 miliardo di dollari, ma i dati dimostrano che da settembre il mining non è più profittevole.

Tolto il fatto che il mercato sia ogni tanto dominato dagli Orsi, il prezzo di bitcoin rimane oltre il 40% più alto rispetto ad un anno fa. Invece, ciò che è aumentato sono i costi di elettricità.

Le fee per i primi tre quarti di questo anno hanno rappresentato già $4.7 miliardi in revenue per i miner di bitcoin.

Come spiega il report, il mining è diventato solo per le grandi aziende.

La Cina, per esempio, che ha un costo medio di elettricità di $0.08 kw/h e Bitmain, colosso del mining con base a Hong Kong, ha pubblicato di recente nuove informazioni relative al loro business plan che rende l’azienda ancora molto profittevole, anche se nella prima metà del 2018, il 51,8% delle revenue è arrivata dalla vendita delle sue macchine.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.