Bill Gates espande la partnership con Ripple
Bill Gates espande la partnership con Ripple
Criptovalute

Bill Gates espande la partnership con Ripple

By Marco Cavicchioli - 18 Ott 2018

Chevron down

La Fondazione Bill & Melinda Gates, creata dal co-fondatore di Microsoft, è nota per le sue svariate attività di beneficenza in molte zone depresse del mondo.

Read this article in the English version here.

Gates ha de sempre avuto un atteggiamento molto aperto riguardo alle innovazioni tecnologiche nel campo dei pagamenti, in particolare nei confronti delle criptovalute.

Alla luce di ciò, non stupisce che la Fondazione abbia deciso di ampliare la propria partnership con Ripple per facilitare l’invio di denaro nelle zone più povere del mondo, dove non esiste una solida infrastruttura per i pagamenti digitali.

Il Vicedirettore della Fondazione, Miller Abel, ha dichiarato su Twitter che stanno per sottoscrivere una partnership con Ripple e Coil per implementare il protocollo Interledger col fine di esplorare nuovi sistemi di pagamento a favore dei poveri.

L’obiettivo sarebbe quello di rendere più rapido ed efficace l’invio di donazioni alle persone che ne hanno più bisogno.

La piattaforma utilizzata è Mojaloop, ovvero un software open source per società di servizi finanziari, regolatori, istituzioni governative e altri che, come spiegano, “affrontano le sfide dell’interoperabilità e dell’inclusione finanziaria”.

Un video descrive i principi di funzionamento: in molti Paesi gli unici sistemi di pagamento diffusi sono le banconote o monete metalliche, mentre le carte di credito o i trasferimenti bancari non sono ancora molto utilizzati.

Questo purtroppo crea non pochi problemi, soprattutto per quanto concerne lo sviluppo tecnologico di questi Paesi, ma la diffusione degli smartphone apre ampie possibilità fino ad oggi inesistenti.

Il principale ostacolo alla diffusione dei pagamenti elettronici è il fatto che i provider tradizionali devono costruirsi la loro infrastruttura, ma grazie a blockchain al giorno d’oggi è possibile utilizzare infrastrutture già realizzate da altri, e già comunemente diffuse.

Queste piattaforme già esistenti consentono transazioni a basso costo, perfette per i paesi più poveri.

Inoltre, le piattaforme proprietarie sono chiuse, mentre quelle open source sono aperte a chiunque.

Mojaloop è stato progettato proprio in collaborazione con Ripple, e la Fondazione Bill & Melinda Gates ha fornito finanziamenti e supporto attraverso The Level One Project, una visione per i mercati finanziari digitali basata sui principi di interoperabilità, collaborazione e inclusione.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.