banner
Regno Unito, un report su opportunità e rischi delle criptovalute
Regno Unito, un report su opportunità e rischi delle criptovalute
Criptovalute

Regno Unito, un report su opportunità e rischi delle criptovalute

By Fabio Lugano - 31 Ott 2018

Chevron down

Bank of England, la Financial Conduct Authority e il Ministero del Tesoro di Londra hanno pubblicato un report per lo studio dei valori virtuali.

Read this article in the English version here.

Si tratta di uno studio piuttosto completo che, partendo da una definizione di blockchain e di criptovalute, approfondisce i rischi e le opportunità di questo nuovo mondo finanziario.

Al contrario di tanti altri documenti pubblici, la visione complessiva è piuttosto ottimista e vengono evidenziati gli aspetti positivi dell’introduzione della DLT, che vengono così riassunti:

  • Possibilità di effettuare transazioni monetarie più efficienti, con estrema facilità nel riconciliare saldi e pagamenti;
  • Possibilità di poter effettuare controlli ed auditing più completi ed approfonditi, grazie alla caratteristica di immutabilità della blockchain;
  • Possibilità di utilizzare procedure automatizzate più efficienti grazie agli smart contract;
  • Possibilità di tokenizzare asset esistenti, rendendone quindi semplice ed immediato il trasferimento.

Purtroppo, l’introduzione di queste tecnologie presenta anche delle sfide e dei rischi. Le sfide sono legate ai problemi tecnologici non ancora completamente risolti, come, ad esempio:

  • Problema di conciliare performance, privacy e robustezza della blockchain;
  • Problemi in implementazione ed applicazione, legati alla comprensione della tecnologia stessa, alla sua capacità di interfacciarsi con i sistemi esistenti, alla sua governabilità, intesa come rapporto tra centralizzazione e decentralizzazione, ed il suo rapporto con le normative bancarie esistenti.

Ovviamente il report mette in luce anche i rischi, che sono essenzialmente legati a:

  • Utilizzo illecito dei valori virtuali da parte della criminalità;
  • Strumento complesso, non adatto ai consumatori finali per i quali può comportare grandi perdite;
  • I mercati possono essere manipolati, e quindi comportare perdite per gli utilizzatori;
  • legati alla stabilità del mercato nel momento in cui l’uso delle attività digitali diventasse diffuso e rilevante.

Per far fronte a queste sfide deve intervenire l’autorità di controllo, la FCA, con una serie di regolamenti che siano in grado di minimizzare i rischi e di creare un ambiente coerente con la crescita di questi valori.

Se questo passo si realizzerà sarà possibile ottenere un grande impatto sia ne sistemi di pagamento, sia come strumento per la raccolta del capitale, sia come strumento di investimento, raggiungendo degli obiettivi positivi in termine di innovazione ed efficienza.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.